top of page

CONCORSO DOCENTI 2024: LE UDA PER LA PROVA ORALE (ESEMPI PRATICI)

Aggiornamento: 19 apr

Come prepararsi al meglio per la prova orale del concorso Scuola Infanzia e Primaria...




Si sono concluse le prove scritte del concorso scuola per Infanzia e Primaria. I candidati che hanno superato questa prima fase della selezione, dovranno affrontare prossimamente la prova orale.

In cosa consiste? E come prepararsi per affrontarla al meglio? Vediamolo in questo approfondimento.


Prova orale Concorso Scuola Infanzia e Primaria: come si svolge?

I candidati che hanno ottenuto un punteggio di almeno 70/100 allo scritto sono ammessi alla prova orale. Quest’ultima avrà una durata di 30 minuti e si svolgerà nella regione in cui è stata presentata domanda di partecipazione.

Nel tempo a disposizione, gli aspiranti docenti della scuola di infanzia e primaria sono chiamati a rispondere a domande disciplinari e a sostenere un test didattico specifico che corrisponde a una lezione simulata. Durante il colloquio i candidati devono dimostrare anche padronanza della lingua inglese di livello almeno B2. Nella redazione dei quadri di riferimento per la valutazione della prova orale del concorso per i posti comuni e di sostegno nella scuola primaria, la Commissione Nazionale individua il livello che consente al candidato di conseguire il titolo di idoneità per l’insegnamento della lingua inglese.

LEGGI ANCHE

In cosa consiste la prova orale per i posti comuni?

La prova orale per i posti comuni del concorso infanzia e primaria mira ad accertare le conoscenze e le competenze dei futuri docenti sulla specifica tipologia di posto a cui partecipano e le competenze didattiche generali, riportate nell’Allegato A del Decreto Ministeriale. Allo stesso tempo, sarà valutata la capacità di progettazione didattica efficace anche con riferimento all’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali, finalizzato al raggiungimento degli obiettivi previsti dagli ordinamenti didattici vigenti.

A questi si aggiunge anche un test didattico specifico che consiste in una lezione simulata.

E per i posti di sostegno?

I candidati per i posti di sostegno del concorso docenti per la scuola infanzia e primaria, sempre con riferimento all’Allegato A, nel corso del colloquio devono dimostrare le loro competenze nelle attività di sostegno all’alunno con disabilità volte alla definizione di ambienti di apprendimento, alla progettazione didattica e curricolare per garantire l’inclusione e il raggiungimento di obiettivi adeguati alle possibili potenzialità e alle differenti tipologie di disabilità, anche mediante l’impiego didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali.

Anche in questo caso i futuri docenti dovranno svolgere una lezione simulata.




Convocazione alla prova

Ai candidati ammessi a sostenere il colloquio sarà inviata una comunicazione almeno 15 giorni prima dello svolgimento con l’indicazione in merito alla data, la sede e l’ora di svolgimento della prova.


UDA, ESEMPIO SCUOLA PRIMARIA


UDA SCUOLA PRIMARIA
.pdf
Scarica PDF • 2.45MB

UDA, ESEMPIO SCUOLA DELL'INFANZIA


UDA SCUOLA DELL'INFANZIA
.pdf
Scarica PDF • 1.06MB

LEGGI ANCHE




TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE










di VALENTINA TROPEA

contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

コメント


NEWS IN
PRIMO PIANO

banner dattILOGRAFIA
NUOVI BANNER - 2
NUOVI BANNER
SUCCESSO 2
SUCCESSO 1
AUMENTA IL PUNTEGGIO IN GRADUATORIA DOCENTI
SUCCESSO 1
BANNER - NUOVA HOME PAGE

GPS 2024 2026

AUMENTA IL PUNTEGGIO IN GRADUATORIA DOCENTI
BANNER - NUOVA HOME PAGE
bottom of page