top of page
SPONSORIZZATE FB.png

ASSUNZIONI DA GPS, SALTANO GLI EMENDAMENTI. ANIEF, DENUNCEREMO TUTTO ALLA COMMISSIONE EUROPEA

Nel Decreto Anticipi saltano gli emendamenti della maggioranza sul doppio canale di reclutamento. Un nulla di fatto per superare la piaga del precariato e delle supplenze a scuola



Se ne è parlato tanto del ritorno del doppio canale di reclutamento e quindi di procedere con assunzioni a tempo indeterminato anche da GPS. Lo stesso Pittoni in queste ultime settimane si era espresso favorevole al doppio canale, denunciando nel contempo la piaga delle supplenze: "Per superare il precariato cronico degli insegnanti - dichiarava Pittoni - e agevolare le assunzioni invertendo la deriva delle supplenze si sta lavorando a un progetto ispirato al mio ddl S. 1920/20 che rilancia il cosiddetto doppio canale di reclutamento''.


In molti si aspettavano un cambio di rotta da parte del sistema, invece nulla di fatto, un’altra doccia fredda per centinaia di migliaia di docenti precari della scuola pubblica italiana: nel Decreto Anticipi, in discussione al Senato per la versione definitiva del testo da convertire in legge, saltano gli emendamenti della maggioranza sul doppio canale di reclutamento, con i supplenti da stabilizzare utilizzando le graduatorie Gps, e sulla conferma dell’immissione in ruolo degli insegnanti già assunti a tempo indeterminato con riserva e poi licenziati: la decisione è stata presa dalle commissioni competenti durante l'esame del collegato al disegno di legge di bilancio, che con l’Atto n. 912 sta esaminando il DL 18 ottobre 2023, n. 145.

“A questo punto – annuncia Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Anief – non rimane che denunciare tutto alla Commissione europea, dalla quale il Governo italiano ha già in passato ricevuto sonori richiami: non è un piacere avviare una procedura d’infrazione, ma ora i presupposti ci sono tutti”, conclude il sindacalista autonomo.




contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

bottom of page