top of page

INDIRE: REALIZZAZIONE PROGETTI IN LINGUA ITALIANA SUI TEMI DELLA CITTADINANZA ATTIVA E DIGITALE

Atteso un incontro online bilaterale, rivolto ai docenti italiani e sloveni di discipline umanistiche, tra Italia e Slovenia per la realizzazione di progetti in lingua italiana sui temi legati alla cittadinanza attiva e digitale


Un nuovo momento di incontro tra Italia e Slovenia, pensato in particolare per i docenti alla ricerca di nuovi partner eTwinning con cui realizzare, nelle classi della secondaria di primo grado, progetti in lingua italiana sui temi legati alla cittadinanza attiva e digitale.

Questa Partner Finding Fair, che si svolgerà online su piattaforma Zoom dal 27 al 28 novembre per un totale di 3 ore, è organizzata in collaborazione con l’Unità eTwinning slovena.

L’evento è indirizzato ai docenti italiani e sloveni di discipline umanistiche (geografia, storia, educazione civica, lingua e letteratura italiana), in servizio presso scuole secondarie di primo grado.

Parte del programma della Partner Finding Fair sarà la presentazione di due buone pratiche, una italiana e una slovena. Le altre attività saranno dedicate a una rapida panoramica sull’uso della piattaforma ESEP/eTwinning, alla progettazione in gruppi e alla registrazione dei progetti.

Il corso si svolgerà in 2 sessioni online: il 27 novembre dalle 17 alle 18 e il 28 novembre dalle 17 alle 19. L’evento si svolgerà totalmente in italiano, lingua di lavoro del corso e dei futuri progetti.

In fase di candidatura prima e di registrazione all’evento poi, ai docenti verrà chiesto di far conoscere la propria idea progettuale per valutarne la motivazione e, successivamente, se selezionati, di condividerla con gli altri partecipanti.



I posti disponibili sono 15 (o comunque in numero complementare con i docenti sloveni). Ai docenti selezionati verrà richiesta la disponibilità alla realizzazione di progetti eTwinning con una o più scuole partner incontrate durante l’evento.

Fra i criteri di selezione: essere un insegnante di materie umanistiche nella scuola secondaria di primo grado, essere iscritto a eTwinning e avere un’adeguata conoscenza dell’italiano. Sarà considerata l’attività pregressa in piattaforma (numero di progetti realizzati, riconoscimenti ricevuti ecc.) e sarà data precedenza a chi non ha mai partecipato in passato a eventi eTwinning.

Per favorire la collaborazione transfrontaliera con le minoranze linguistiche italiane in Slovenia, sarà data precedenza ai docenti delle scuole secondarie di primo grado della regione Friuli-Venezia Giulia.

In base alle informazioni fornite entro il 13 novembre nel modulo di candidatura, l’Unità nazionale selezionerà i docenti italiani che saranno invitati a partecipare.

Al termine della selezione saranno contattati via e-mail soltanto i docenti selezionati, ma in caso di rinunce potrebbero essere contattati ulteriori candidati per eventuali sostituzioni.

Le istruzioni per accedere alla videoconferenza saranno inviate nella settimana tra il 20 e il 24 novembre ai docenti selezionati.





di LA REDAZIONE


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

Commentaires


bottom of page