top of page

CGIL: PROGETTO "TI METTO IN BICI’’, A BREVE LA CONSEGNA DELLE BICICLETTE PER RAGGIUNGERE LA SCUOLA

Il Progetto "Ti metto in bici'' lanciato dalla Cgil Sarda e dalla sua Scuola del Popolo che ha coinvolto le Auser di Terralba, Uras e il centro di riuso di Oristano consentirà al CPIA 4 di dotare i propri studenti del CAS di mezzi per raggiungere più agevolmente la Scuola


Il 6 novembre 2023, alle 10,00, presso il CPIA 4 di Oristano, saranno consegnate le prime bici insieme al kit per la sicurezza frutto del progetto “Ti metto in bici”. A breve ne seguiranno altre. Il Progetto lanciato dalla Cgil Sarda e dalla sua Scuola del Popolo che ha coinvolto le Auser di Terralba, Uras e il centro di riuso di Oristano consentirà al CPIA 4 di dotare i propri studenti del CAS di mezzi per raggiungere più agevolmente la Scuola, proseguendo un vecchio progetto dell’anno precedente.


“Un progetto davvero generoso, frutto della sinergia di diversi attori e di un grande lavoro di Rete che mette al centro la persona ed il suo diritto di istruirsi e formarsi”, afferma Carmensita Feltrin, il Dirigente Scolastico del CPIA 4 di Oristano. Per la Cgil Sarda e la sua Scuola del Popolo, la Segretaria Silvia Messori ha dichiarato tutta la sua soddisfazione: “Prima di tutto nell’aver coinvolto tanti protagonisti nel progetto “Ti metto in bici” e successivamente nel vedere la consegna delle prime bici. “Un atto di solidarietà controcorrente rispetto alla cultura della competizione a tutti i costi, - ha affermato - che caratterizza e rende riconoscibile concretamente, l’organizzazione della Cgil”.



Gigi Piredda del “Centro riuso” di Oristano è soddisfatto della continuità nel progetto e dell’inserimento dei Centro in una rete sempre più ampia di solidarietà concreta capace di coinvolgere tanti cittadini.


Gianni Piras, Presidente dell’Auser di Uras e Luisella Dessì dell’Auser di Terralba sottolineano come una rete di associazioni come quella messa in campo per il progetto “Ti metto in bici” possa creare dei risultati di un’efficacia e potenzialità enormi. Il progetto apre nuove prospettive e scenari in contrasto con qualsiasi forma di intolleranza, valorizzando la cultura dell’aiuto, del sostegno, della relazione, dell’accettazione e inclusione per favorire l’innalzamento dei livelli di istruzione della nostra comunità e contribuire fattivamente alla formazione permanente.





di KATIA PIEMONTESE


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

Comments


bottom of page