top of page

TORNA L' APPUNTAMENTO CON #NoiSiamoLeScuole

Questa settimana #NoiSiamoLeScuole racconta l’Istituto Comprensivo “Federigo Tozzi” di Chianciano Terme, in provincia di Siena.





Il video racconto del Ministero dell’Istruzione e del Merito questa settimana è dedicato all’Istituto Comprensivo “Federigo Tozzi” di Chianciano Terme, in provincia di Siena, che sarà demolito e ricostruito grazie alla linea di investimento dedicata dal PNRR alla costruzione di 212 Nuove Scuole sicure, inclusive, innovative e altamente sostenibili.


Il vecchio edificio dell’Istituto Comprensivo “Federigo Tozzi” del comune di Chianciano Terme, in provincia di Siena, ha ospitato intere generazioni di studenti del territorio, ma ora, grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), potrà essere adeguato alle nuove esigenze della didattica, trasformandosi in una struttura ecosostenibile e innovativa.


“Era necessario pensare a una nuova scuola - racconta l’assessore ai Lavori Pubblici del comune di Chianciano Terme, Damiano Rocchi -, perché questa che andremo a demolire e ricostruire è una scuola datata, che ha necessità di essere adeguata e resa sicura”. Sarà una scuola con una struttura efficiente dal punto di vista energetico, senza barriere architettoniche, ma anche - prosegue l’assessore - aperta ad attività extrascolastiche, perché ospiterà dei laboratori che potranno svolgersi al di fuori dell’orario scolastico, da parte di associazioni del territorio, oltre che dai ragazzi stessi.


L’istituto sarà funzionale e in armonia con il contesto paesaggistico, come da progetto architettonico emerso vincitore del concorso di progettazione attivato dal Ministero. “Questo edificio è stato pensato - spiega il responsabile dell’Ufficio tecnico del comune di Chianciano Terme, Danilo Volpini Saraca - come una struttura in stretto contatto con il suo territorio, luminosa grazie alle numerose vetrate e meno impattante”.


Durante i lavori gli studenti dovranno essere temporaneamente dislocati altrove, ma la scuola sta già pensando a un’ “accoglienza perfetta”, come sottolinea il Dirigente Scolastico, Marco Mosconi: “I nostri studenti si dovranno trasferire in altri plessi e, quindi, ci stiamo organizzando per fare in modo che siano accolti nel migliore dei modi, soprattutto per la sicurezza, ma anche per la tranquillità di famiglie e studenti stessi”.


Guarda il video della scuola “Federigo Tozzi”, di Chianciano Terme: https://youtu.be/mGVyOXtSLk8


La linea di investimento del PNRR finalizzata alla costruzione di nuove scuole prevede la realizzazione di 212 nuovi plessi scolastici, i cui progetti architettonici sono stati selezionati con un concorso di progettazione. Tutti gli interventi prevedono un’azione di sostituzione edilizia (demolizione di una scuola esistente e ricostruzione) e sono gestiti dagli enti locali proprietari degli edifici, beneficiari dei finanziamenti. I progetti di ogni nuova scuola sono stati selezionati attraverso un concorso di progettazione e rispondono a linee guida che definiscono le caratteristiche strutturali principali che le nuove scuole devono rispettare, in termini di sostenibilità, apertura al territorio, capacità di accogliere una didattica innovativa. Il completamento degli interventi è previsto entro il 2026.






di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

Comments


bottom of page