top of page
SPONSORIZZATE FB.png

SUL COSTO PER L'ABILITAZIONE DOCENTI ARRIVA IL CHIARIMENTO DI PITTONI ( LEGA )

Aggiornamento: 1 ott 2023

Mario Pittoni, Responsabile Nazionale Dipartimento Istruzione Lega, già Presidente Commissione Cultura Senato, fornisce precisazioni sul costo del percorso per il conseguimento dell'abilitazione docenti dei percorsi 30, 36 e 60 CFU...

Viste le varie polemiche che stanno emergendo giorno dopo giorno il leghista Mario Pittoni interviene precisando che "2.000 e 2.500 euro (rispettivamente per 30, 36 e 60 cfu) è il costo massimo ammesso per i nuovi percorsi formativi abilitanti all'insegnamento. Potrebbero quindi costare anche molto meno".

Come redazione, leggendo il percorso storico per il conseguimento del titolo di abilitazione all'insegnamento, ci teniamo a ricordare che nonostante i prezzi siano di una certa rilevanza, soprattutto in questo periodo di grandi difficoltà, comunque fino a questo momento i docenti, che non sono riusciti a superare le selezioni per l'accesso ai percorsi per conseguire l'abilitazione in Italia ( visto il numero chiuso e i pochi posti disponibili ) sono stati costretti a ricorrere ad "abilitazioni all'estero".


In questo caso con costo che supera di gran lunga il doppio della cifra di 2000 / 2500 euro. "Abilitazione all'estero" che rappresenta comunque un'anticamera di dispute legali contro il Ministero dell'Istruzione, il quale non ha mai visto di buon grado tali percorsi.

Quindi oltre ai prezzi esorbitanti del percorso in se, i docenti abilitati all'estero, dovevano affrontare un costo aggiuntivo, le spese legali per affrontare la causa nei vari gradi di giudizio contro il Ministero per ottenere il riconoscimento dell'abilitazione.

Detto ciò resta da affermare che il sistema scolastico italiano per decenni, e ancora oggi, è portato avanti da centinaia di migliaia di docenti precari quindi il quesito dei sindacati si sposta affermando che tale ulteriore spesa doveva essere evitata e procedere con le assunzione a tempo indeterminato almeno per i docenti storici con almeno tre anni di servizio e 24 CFU.


Oltre alla puntualizzazione sui costi Pittoni afferma che: all'art.14 sono menzionati i docenti sotto contratto l'anno precedente, non i triennalisti. Ma il provvedimento è stato firmato prima della norma del decreto PA bis che prevede la riserva per i triennalisti, i quali dunque non hanno motivo di preoccuparsi;


Nel chiarimento si rivolge ai dottori di ricerca asserendo che c'è il riconoscimento dei crediti per loro nell'allegato.


I corsi che saranno attivati sono i seguenti:

  1. Corsi abilitanti da 60 CFU

  2. Percorsi formativi abilitanti da 30 CFU per docenti abilitati su altro grado/classe di concorso oppure specializzati sostegno ( che si potranno erogare interamente online )

  3. Percorsi formativi abilitanti da 30 CFU per docenti con 3 anni di servizio negli ultimi 5 e per chi ha sostenuto la prova del concorso “straordinario bis”

  4. Percorsi formativi transitori da 30 CFU per i neo-laureati o per coloro che non hanno acquisito i 24 CFU entro il 31/10/2022

  5. Percorsi formativi da 30 o 36 CFU/CFA per i vincitori di concorso che hanno partecipato senza essere già abilitati.



di Valentina Zin


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

Comments


bottom of page