top of page
SPONSORIZZATE FB.png

GIORNO DELLA MEMORIA, ESPOSIZIONE FOTOGRAFICA DELLA MOSTRA "LA MEMORIA DIFFUSA" ALL'ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA

"La mostra resterà aperta fino al 10 febbraio prossimo nei locali dell’Accademia di Belle Arti di Roma"



Università, Enti di Ricerca e Istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica insieme per il Giorno della Memoria. Dalle mostre, ai seminari, ai concerti, a interpretazioni teatrali: sono tanti gli appuntamenti promossi per non dimenticare la Shoah. Appuntamenti uniti tutti da uno stesso comune obiettivo: la necessità della Memoria per la costruzione di un futuro più equo, giusto.



Tutti gli appuntamenti sono disponibili nella sezione web dedicata all’interno del portale del MUR. Il Ministero dell’Università e della Ricerca quest’anno celebrerà la ricorrenza del 27 gennaio con alcuni degli scatti della mostra ‘La Memoria diffusa’ realizzata dagli studenti-artisti dell’Accademia di Belle Arti di Roma. Le ‘pietre d’inciampo’ incastonate nell’asfalto delle nostre strade per non dimenticare, le ombre simbolo di un’assenza-presenza, spaccati di vite interrotte, di una quotidianità violata: immagini di grande impatto, una minima parte di una tragedia che va conosciuta al di là delle statistiche.



L’intento dell’esposizione fotografica è di far riflettere il pubblico - attraverso lo sguardo delle nuove generazioni - sulla Memoria e sulla storia. La mostra rimarrà aperta fino al 10 febbraio prossimo nei locali della stessa Accademia. A curarla la professoressa Claudia Saso. Il Giorno della Memoria è stato istituito dalla legge numero 211 del 20 luglio 2000.



LEGGI ANCHE I SEGUENTI ARTICOLI











di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

Comments


bottom of page