top of page
SPONSORIZZATE FB.png

CONFRONTO TRA IL MINISTRO BERNINI E CNSU SUL CARO AFFITTI E RITARDI SULLE BORSE STUDIO

Proficuo il confronto tenuto a Roma con i rappresentanti del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU)


Si è tenuto, nella mattinata di giorno 8 giugno 2023, l’incontro tra il Ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini e i rappresentanti del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari per discutere i temi “freddi’’ sulle borse di studio, Erasmus italiano e sul caro affitti che sta riguardando centinaia e centinaia di studenti universitari fuori sede. Infatti, questi ultimi, da qualche settimana, in segno di protesta, muniti di tende da campeggio, si sono accampati davanti le università.



Ribadendo la volontà di continuare il proficuo dialogo avviato con gli studenti, incontrati anche in diversi Atenei in occasione delle inaugurazioni degli anni accademici, il Ministro Bernini ha apprezzato l’approccio collaborativo e propositivo da parte di tutte le componenti dell’organo di rappresentanza studentesca nazionale. Il confronto, ancora una volta, ha consentito di sviluppare delle analisi puntuali e costruttive.


Nel dettaglio, il Ministro Bernini, dopo aver ascoltato le osservazioni sui ritardi delle erogazioni registrati dagli studenti e alcune criticità legate all’ammontare delle borse di studio, ha dato la propria disponibilità ad avviare come MUR una verifica sui tempi e le modalità di erogazione delle stesse, approfondendo inoltre il ruolo e le competenze specifiche degli Atenei e delle Regioni nell’erogazione dei fondi.

Inoltre, il Ministro e i rappresentanti del CNSU hanno parlato nuovamente del problema del caro-affitti. Il Ministro Bernini, dopo aver ascoltato diverse proposte avanzate dai rappresentanti presenti, ha ricordato che il Governo sta lavorando a una proposta di legge sugli affitti brevi e ha indicato come possibile soluzione all’aumento dei canoni di locazione la strada degli sgravi fiscali.


Infine, il Ministro Bernini ha posto l’accento sull’importanza dell’avvio fin dal prossimo anno dell’Erasmus italiano, vera chiave di volta per un approccio accademico multi-disciplinare, attento alle esigenze degli studenti e alla creazione di nuove professionalità.



di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comments


bottom of page