top of page

INTESA SULLE UTILIZZAZIONI E ASSEGNAZIONI PROVVISORIE PER L’A.S. 2023-24

Ieri l’incontro tra il Ministero e le organizzazioni sindacali durante il quale è stata stabilita l’ultrattività del CCNI 2019-2022


Si è tenuto ieri, 13 giugno 2023, l’incontro tra il ministero e le organizzazioni sindacali durante il quale è stata sottoscritta l’intesa sulle Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per l’anno scolastico 2023/2024 del personale docente, educativo e ATA.

Si tratta di uno strumento diverso rispetto all’accordo di interpretazione autentica proposto dall’amministrazione all’inizio del negoziato: questo consente, come da noi sollecitato fin dal primo incontro, di non rimanere nel rigido ambito del precedente contratto, ma di inserire consensualmente anche elementi acquisitivi che adattano il testo alle novità intercorse.

Una trattativa breve ma serrata, in cui la FLC CGIL ha posto ragioni di opportunità per gestire nel miglior modo possibile un periodo transitorio delle norme, soprattutto in deroga all’applicazione dei vincoli di permanenza, al fine di dare una risposta concreta alle attese e alle speranze delle persone.



Ferme restando le disposizioni del CCNI 2019/22 che, è sempre opportuno ribadire, prevedono l’accesso alla mobilità annuale per il personale a tempo indeterminato in possesso dei requisiti (in particolare per le assegnazioni provvisorie sono quelli del ricongiungimento familiare o cura), l’intesa consente di ridefinire alcuni importanti aspetti.

  • Possono presentare domanda di assegnazione provvisoria, provinciale e interprovinciale, anche i docenti assunti a tempo determinato nell’a.s.2022/23 da procedura straordinaria art.59 comma 4 e 9-bis, DL n.73/2021, nonché i docenti di cui alla procedura straordinaria art.5-ter, DL 228/2021. La convalida della domanda è subordinata al superamento del percorso annuale di formazione e prova.

  • È integrata nel testo la modifica apportata all’art.33 c.3 della Legge 104/92 laddove si prevede il superamento del referente unico all’assistenza di persona disabile in gravità, a favore di più familiari beneficiari di precedenza.

  • Si rinvia alla contrattazione decentrata regionale l’eventuale regolazione di disposizioni straordinarie per le zone di Emilia Romagna e Marche colpite dalle recenti alluvioni di maggio 2023.

  • Si prevede perentoriamente che la pubblicazione delle graduatorie degli aspiranti ai movimenti da parte dell’ufficio territoriale competente “deve intendersi come obbligatoria e deve avvenire nel rispetto delle norme (…) in materia di protezione dei dati personali..”

Il testo dell’intesa sarà completato dalla nota operativa, nell’occasione solo illustrata perché ancora variabile di revisioni: tra queste proprio la tempistica, ipotizzata dal ministero con l’apertura dell’area istanze On Line dal 15 giugno al 4 luglio 2023 per il personale docente, educativo e IRC. Successive di qualche giorno le date per il personale ATA.

Come FLC CGIL abbiamo chiesto un lieve differimento del termine di inizio, preso atto che atti e documentazioni non sono definitivi e non risultano ancora aggiornati nemmeno i modelli ufficiali per la compilazione cartacea delle domande. L'amministrazione si è riservata di valutare la fattibilità della proposta e a breve darà riscontro.

Nel periodo che risulterà indicato e non oltre, tutti gli interessati alle utilizzazioni e/o alle assegnazioni provvisorie potranno presentare domanda:

  • docenti a tempo indeterminato (tutti i gradi) in modalità Istanze On Line

  • personale educativo e insegnanti di religione cattolica in modalità cartacea su modello

  • personale ATA modalità cartacea su modello

  • docenti a tempo determinato art. 59 in modalità cartacea su modello

Accesso ad istanze online

Coloro che risultano già accreditati per la presentazione di istanze precedenti possono utilizzare le medesime credenziali (verificare che l’indirizzo di posta elettronica indicato sia funzionante e che la casella non sia piena).



di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comments


bottom of page