top of page

MATURITÀ: COMMISSIONE INTERNA NELLE ZONE ALLUVIONATE IN EMILIA ROMAGNA

Sono stati gli studenti stessi delle zone alluvionate a chiedere al ministro dell’ Istruzione e del Merito una commissione interna


In vista dell’inizio degli esami di maturità 2023, che prenderanno il via in data 21 giugno con la prima prova scritta di italiano, gli studenti dell’ Emilia Romagna, colpita bruscamente dall’alluvione, hanno chiesto espressamente al Ministro dell’Istruzione e del Merito di cambiare lo svolgimento dell’esame, ovvero di introdurre solo ed esclusivamente le commissioni interne per le scuole superiori delle province di Ravenna e Forlì Cesena.



I rappresentanti del polo liceale di Faenza hanno scritto una lettera al ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, per chiedere che vengano giudicati solo da docenti interni: “Come può un professore che non ci ha mai visto, valutarci in questa situazione? Riteniamo dunque che debbano essere i nostri professori, che hanno imparato a conoscerci negli ultimi anni e che ben sanno chi siamo e come stiamo affrontando questo drammatico periodo, a valutarci. La nostra richiesta dunque è questa: un esame con tutti i membri interni per le province di Ravenna e Forlì-Cesena. Sappiamo che la nostra è una richiesta esigente, ma sappiamo anche bene quello che le nostre province, e con esse i nostri ragazzi, hanno passato“.



di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI





Comments


bottom of page