top of page
SPONSORIZZATE FB

ASSUNZIONI DA GPS 2024, TUTTE LE INFO SULLA PROCEDURA

La Camera dei Deputati ha espresso la propria fiducia al Governo sul decreto legge PNRR quater con 185 voti a favore, 115 contrari e 4 astenuti. Il testo legislativo adesso passerà all'esame del...





La Camera dei Deputati ha espresso la propria fiducia al Governo sul decreto legge PNRR quater con 185 voti a favore, 115 contrari e 4 astenuti. Il testo legislativo adesso passerà all'esame del Senato per la conversione in legge che dovrà avvenire entro il prossimo 1° Maggio.

Il provvedimento introduce importanti misure concernenti il sistema educativo, in particolare l’istruzione tecnica e professionale, l’orientamento e il reclutamento dei docenti.

Analizziamo, adesso, alcuni articoli:


ART. 13

Misure di semplificazione per gli ITS

  • Flessibilità nell’utilizzo delle risorse: Per il triennio 2024-2026 gli ITS e le Regioni potranno utilizzare le risorse del Fondo Nazionale per l’Istruzione Tecnologica Superiore anche per spese di gestione ordinaria, garantendo un funzionamento più efficiente delle Fondazioni ITS.

  • Cofinanziamento non obbligatorio: Le Regioni saranno temporaneamente esonerate dall’obbligo di cofinanziamento dei piani triennali degli ITS Academy, alleggerendo il peso economico e incentivando lo sviluppo di questi istituti.

  • Riconoscimento crediti universitari: L’articolo ridefinisce i criteri per il riconoscimento dei crediti acquisiti dagli studenti ITS in ambito universitario, facilitando il passaggio dall’istruzione tecnica a quella accademica e promuovendo la collaborazione tra università e ITS.



Art. 14

Misure urgenti per l’istruzione e la ricerca


Tra esse le più importanti sono:


  • Formazione durante l’anno di prova: Dal 2023/2024 l’anno di prova dei docenti neoassunti includerà moduli formativi obbligatori su didattica digitale, orientamento, materie STEM e lingue, in linea con gli obiettivi del PNRR;

  • Abolizione concorso straordinario abilitante: Viene abrogato il concorso straordinario abilitante del 2020;

  • Esiti INVALSI nel curriculum: I livelli di apprendimento nelle prove INVALSI e la certificazione di inglese saranno inseriti nel curriculum dello studente;

  • Fondo per il funzionamento delle scuole: La Conferenza Unificata dovrà esprimere un parere sulla ripartizione del fondo per il funzionamento delle scuole.

  • Proroga contratti ATA: Le procedure per la proroga dei contratti del personale ATA vengono semplificate e rese più rapide.

  • In particolar modo occorre soffermarsi sulle assunzioni da prima fascia sostegno: l’approvazione del decreto PNRR quater presso la Camera dei Deputati rappresenta un importante passo avanti verso la proroga delle assunzioni da I fascia GPS. Si tratta della conferma, anche per il prossimo anno scolastico 2024/25, delle nomine finalizzate all’immissione in ruolo su posti residuati dopo la procedura ordinaria (da GAE e da GM concorsi) come previsto dall’ex articolo 59 del decreto legge N. 73/2021. L’emendamento proposto dal governo invero prevede la proroga sino al 31 dicembre 2025, quindi tale proroga dovrebbe essere estesa anche all’anno scolastico 2025/26. 



Art. 15

Disposizioni per istituti tecnici e professionali


  • Ridefinizione dei curricoli: I curricoli degli istituti tecnici e professionali verranno ridefiniti per rafforzare le competenze tecnico-professionali e la connessione con il tessuto produttivo locale.

  • Certificazione delle competenze: La certificazione delle competenze, in linea con il Quadro Europeo delle Qualifiche, sarà rilasciata su richiesta dello studente prima del termine del percorso di studi.




TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE













di VALENTINA TROPEA



SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comments


bottom of page