top of page

Festa della Repubblica, esposizione di volumi nella Biblioteca del Ministero dell'Istruzione fino al 14 giugno 2024

"In occasione della Festa della Repubblica, la Biblioteca del Ministero dell’Istruzione e del Merito esporrà anche quest’anno una selezione di..."



In occasione della Festa della Repubblica, la Biblioteca del Ministero dell’Istruzione e del Merito esporrà anche quest’anno una selezione di volumi dedicata all’anniversario del 2 giugno. I testi sono tutti provenienti dalle collezioni ministeriali e saranno visionabili fino al prossimo 14 giugno nella sede di Viale di Trastevere 76/A, a Roma.


Il cuore dell’esposizione sarà allestito nella Sala della Legislazione Scolastica e dedicato alla Costituzione: tra i volumi esposti si segnalano il “Commentario sistematico alla Costituzione italiana diretto da Piero Calamandrei e Alessandro Levi”, G. Barbera editore, Firenze, 1950 - illustri professori universitari e, il primo, Padre costituente - e “Sinossi di Diritto costituzionale”, di Carlo Lavagna, editrice La Navicella, Roma, 1947.



Le ricadute della neonata Costituzione in ambito scolastico sono trattate in “La Pubblica Istruzione nel periodo della Costituente. Sommario delle leggi e dei provvedimenti amministrativi”, pubblicato nel 1948 da Arti Grafiche Panetto e Petrelli, Spoleto, e ne “Il diritto scolastico nella Costituzione italiana”, di Saverio De Simone, A. Giuffrè editore, Milano, 1968. Il volume “Il Cerimoniale del Quirinale. Frammenti di storia e prospettiva”, di Cinzia Raimondi e Alessia Cellitti, edito dal Segretariato generale della Presidenza della Repubblica, Roma, 2022 illustra le regole del cerimoniale del Capo dello Stato tra storia, diritto, anniversari e simboli della Repubblica. A completare l’esposizione, la “Costituzione italiana. Edizione del testo vigente realizzata con sistema Braille”, edita dal Senato della Repubblica nel 2018. E, sempre nel segno dell’attenzione all’inclusività, “Non facciamo cerimonie! A spasso nelle vicende del protocollo di Stato”, di Enrico Passaro, Editoriale Scientifica, Napoli, 2020, edizione stampata in caratteri Braille.



Di alcuni Padri costituenti che furono anche docenti universitari, sono poi esposti i decreti matricolari tratti dalle collezioni ministeriali. Tra questi: Piero Calamandrei, Giorgio La Pira, Luigi Einaudi, di cui quest’anno si celebra il 150° anniversario dalla nascita. Il percorso dedicato alla Festa della Repubblica prosegue nella Sala dell’Emeroteca con l’esposizione di alcuni periodici, tra cui “L’informascuola”, anno IV, n.10, 1986, che contiene uno speciale intitolato “La Festa della Repubblica. Celebrazione del 40° anniversario della fondazione della Repubblica nella giornata del 2 giugno 1986”.



Infine, nella Sala di Lettura alcuni volumi offrono un focus sull’onorevole Giacomo Matteotti. Il deputato, nato a Fratta Polesine, ucciso a soli 39 anni, viene ricordato nel centenario della sua morte e del celebre discorso pronunciato a Montecitorio nella seduta del 30 maggio 1924. Tra i volumi a lui dedicati: “Matteotti 90 nelle scuole. I giovani e la lezione civile, morale e politica di un martire per la democrazia”, Fondazione Giacomo Matteotti, Roma - Firenze, 2015; “Matteotti 100 nelle scuole. I giovani e la lezione civile, morale e politica di un martire per la democrazia”, Fondazione Giacomo Matteotti-ETS, Roma, 2023; “Il delitto Matteotti”, di Stefano Caretti, Piero Lacaita Editore, 2004. Nella raccolta dei “Discorsi parlamentari di Alcide De Gasperi”, esposti in Sala di Lettura, troviamo l’orazione commemorativa in ricordo di Giacomo Matteotti pronunciata dall’allora Presidente del Consiglio e Padre costituente nella seduta del 10 giugno 1947. Saranno infine esposti gli estratti degli “Annuari del Ministero della Pubblica Istruzione” contenenti i nominativi dei docenti del Liceo Celio di Rovigo frequentato da Giacomo Matteotti quando era studente.



La Biblioteca del MIM “Luigi De Gregori” è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 15.00. Per prenotare una visita scrivere a biblioteca@istruzione.it.





TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE


















di CLAUDIO CASTAGNA




SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comments