top of page
SPONSORIZZATE FB.png

ABILITAZIONE DOCENTI, SLITTA IL DECRETO. RIAPERTURA DELLA BANCA DATI PER LE CLASSI DI CONCORSO MANCANTI NELLE OFFERTE FORMATIVE

In data odierna il Ministero ha inviato una circolare alle Università in cui si rende noto che sono in corso di perfezionamento i decreti di accreditamento dei percorsi abilitanti. Tuttavia...




Aumenta l'attesa per la pubblicazione del decreto da parte del Mur, Ministero dell’Università e della Ricerca, atto necessario per dare il via alla pubblicazione dei bandi da parte delle singole Università. Il decreto rappresenta l’ultimo step prima dell’avvio dei percorsi abilitanti, solo dopo esso, gli atenei e le istituzioni AFAM accreditate potranno rendere note tutte le informazioni relative ai corsi, alle iscrizioni con annessa procedura, ai costi e all’organizzazione. 


Infatti in data odierna il Ministero ha inviato una circolare alle Università in cui si rende noto che sono in corso di perfezionamento i decreti di accreditamento dei percorsi abilitanti. Tuttavia, dalla rilevazione dell'offerta formativa presentata si è riscontrato che diverse classi di concorso hanno avuto un offerta pari a zero a fronte del fabbisogno richiesto dal MIM.


Le Università potranno presentare offerte formative entro il 20 febbraio. A seguire le CDC per le quali il Ministero ha riaperto la banca dati:


A038 - Scienze e tecnologie delle costruzioni aeronautiche;

A071 - Sloveno, storia ed educazione civica, geografia, nella scuola secondaria di I grado con lingua di insegnamento slovena o bilingue del Friuli Venezia Giulia;

B008 - Laboratori di produzioni industriali ed artigianali della ceramica;

B009 - Laboratori di scienze e tecnologie aeronautiche;

B010 - Laboratori di scienze e tecnologie delle costruzioni aeronautiche;

B014 - Laboratori di scienze e tecnologie delle costruzioni;

B018 - Laboratori di scienze e tecnologie tessili, dell’abbigliamento e della moda;

B019 - Laboratori di servizi di ricettività alberghiera.


Pertanto si procede alla riapertura della Banca-Dati nazionale, allo scopo di consentire alle Istituzioni universitarie e accademiche, esclusivamente per le suddette classi di concorso, di presentare proposte di accreditamento dei percorsi entro il 20 febbraio 2024.

Nella stessa circolare si coglie l'occasione per informare che, con l'imminente accreditamento dei percorsi, si intende autorizzato anche l'avvio dei percorsi di cui all'art.13 del D.P.C.M. per coloro che sono già in possesso di abilitazione su una classe di concorso o su un altro grado di istruzione nonché per coloro che sono in possesso della specializzazione sul sostegno, che conseguono l'abilitazione in altre classi di concorso o in altri gradi di istruzione attraverso l'acquisizione di 30 CFU o CFA. Si precisa che tali percorsi sono esclusi dal livello sostenibile di attivazione dei percorsi e che le Istituzioni possono avviarli secondo le modalità di cui alI' art. 2-ter, comma 4, secondo periodo, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59 (ovvero

integralmente online in modalità sincrona).


APPROFONDIMENTI SULL'ABILITAZIONE DOCENTI 60, 36 E 30 CFU

Entro il 22 gennaio, dopo il parere positivo dell’ANVUR, doveva essere pubblicato il Decreto, ma ad oggi non è accaduto. Ricordiamo che lo stesso dovrebbe contenere anche tutti gli enti che hanno ottenuto ufficialmente l’accredito. Una volta pubblicato il Decreto, a questo punto sarà compito delle Università provvedere alla pubblicazione di tutte le informazioni relative alle modalità di iscrizione e procedere, se dovesse essere necessario, ad una prova preselettiva. Si consiglia sempre di monitorare i siti delle Università di riferimento.



Percorsi da attivare nell’anno accademico 2023/24

Chi dovrà conseguire i 60, 36 o 30 CFU? Scopri il percorso formativo

  1. Percorsi formativi in ingresso abilitanti da 60 CFU CFA, istituiti e destinati a coloro che intendono insegnare una disciplina specifica nella scuola secondaria. Questi corsi offrono un'ampia formazione, compresa l'attività di tirocinio diretto e indiretto ( SCOPRI NEL DETTAGLIO IL PERCORSO DIDATTICO CLICCA QUI ). 

  2. Percorsi formativi abilitanti da 30 CFU, per docenti già in possesso di abilitazione su altra classe di concorso o altro grado di istruzione o per docenti specializzati su sostegno. Percorsi che non saranno a numero chiuso, restano fuori dal fabbisogno di docenti stimato dal Ministero dell'Istruzione, in quanto non prevedono tirocinio e potranno essere seguiti interamente online.

  3. Percorsi formativi transitori abilitanti da 30 CFU per docenti con tre anni di servizio presso le scuole statali o paritarie, di cui almeno uno nella specifica classe di concorso e per coloro che hanno sostenuto la prova concorsuale del concorso “straordinario bis”.

  4. Percorsi formativi transitori da 30 CFU, per i neo-laureati o per coloro che non hanno acquisito i 24 CFU entro il 31 ottobre 2022, utili per accedere ai concorsi fino a fine 2024, con ulteriori crediti da integrare in caso si risulti vincitori di concorso

Percorsi formativi post-concorso da 30 o 36 CFU/CFA, per coloro che partecipano ai concorsi senza essere già abilitati.


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE








di LA REDAZIONE


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE