top of page
SPONSORIZZATE FB.png

Gps 2024: tutti in prima fascia se c'è l'intenzione di abilitarsi? Le nuove regole e l'effetto domino. Facciamo chiarezza

Coloro che intendono accedere ai corsi abilitanti potranno iscriversi in prima fascia con riserva e, pur senza conseguire...



Prima di entrare nello specifico del prossimo aggiornamento delle GPS 2024 2026 è doveroso asserire che la situazione attuale è caratterizzata da molta incertezza. A questo punto dell'anno scolastico, 11 maggio, le domande di aggiornamento sarebbero già dovute uscire ma si è entrati in una dinamica di rinvio ad oltranza.

La situazione, di difficile gestione, che porta i vertici del Ministero a continue modifiche è dovuto ai forti ritardi dei percorsi abilitanti. Soprattutto a creare maggiori difficoltà è la partenza non sincronizzata dei vari percorsi, nello specifico parliamo del solo avvio dei percorsi abilitanti all'insegnamento per quanti già abilitati/specializzati. Disallineamento che, di fatto, andrebbe a creare problemi in merito alle assegnazioni delle cattedre, su " classe di concorso " su specifica materia, ai precari storici ( coloro che hanno almeno tre anni di servizio ).


Proprio questa situazione ha portato alla redazione della terza bozza dell'ordinanza ministeriale, atto che va a disciplinare le domande di inserimento/aggiornamento delle GPS.

Ricordiamo che a seguire parliamo sempre di una bozza di ordinanza, la stessa verrà discussa nuovamente con i sindacati il giorno 15 maggio. In molti, soprattutto i precari storici, si aspettano risvolti positivi per la loro situazione.


Il Ministero, nel corso della terza informativa sindacale sull’ordinanza ministeriale che regolamenta l’aggiornamento delle GPS 2024, ha prospettato il cambio delle regole di attribuzione delle supplenze. Coloro che intendono accedere ai corsi abilitanti potranno iscriversi in prima fascia con riserva e, pur senza conseguire il titolo entro il 30 giugno, ottenere l’assegnazione della supplenza dalla prima fascia. Si tratta di una misura che non ha precedenti nella scuola e, come spiegato sopra, è un tentativo estremo per arginare le conseguenze dovute ai gravi ritardi con cui vengono avviati i percorsi abilitanti.

Altra novità prevede un inserimento con riserva per gli aspiranti che entro la data di presentazione della domanda GPS hanno l’intenzione di iscriversi ai percorsi abilitanti del DPCM 4 agosto 2023 e autorizzati con Decreto MUR n. 621 del 22 aprile per le classi di concorso comprese nell’allegato A.


Situazione che potrebbe generare quindi un effetto domino sulla questione di inserimento in prima fascia che si fonda sull'assunto che se basta l'intenzione, ad abilitarsi per poi avere il conferimento di una cattedra dalla prima fascia, allora questa potrebbero averla tutti gli aspiranti docenti in possesso del mero titolo di studio che da l'accesso all'insegnamento. Si resta in attesa del parere del CSPI e su eventuali nuove modifiche alla bozza dell'ordinanza.

Sempre ai sensi della bozza, entro il 30 giugno, pena decadimento della riserva, l’aspirante dovrebbe confermare l’avvenuta iscrizione al percorso dichiarato.

Se confermata la riserva l’aspirante parteciperà all’attribuzione delle supplenze al 31 agosto e 30 giugno da GPS prima fascia. La data ultima per conseguire l’abilitazione sarebbe il termine dell’anno accademico 2023/24.

Bisogna capire fino in fondo cosa si intende per termine di anno accademico. Il termine può riguardare la data naturale oppure può dilatarsi fino a comprendere le sessioni straordinarie di singoli esami di CDL o addirittura le discussioni di laurea?

Non ci resta che attendere il 15 maggio data in cui vedremo se l'intervento dei sindacati sortirà un cambio di rotta e porterà quindi ad ulteriori modifiche. Si resta in attesa del parere del CSPI che non è vincolante ma che rappresenta sicuramente un parere autorevole su decisioni che andranno a determinare le regole di assunzione di centinaia di migliaia di docenti.

Ad oggi non abbiamo ancora una data ufficiale. Il Ministero dell'Istruzione e del Merito ha predisposto una pagina di informazioni. Tuttavia anche quest'ultima risulta essere poco esplicativa. Si attende la normativa per poter fare chiarezza.

AGGIORNAMENTO GRADUATORIE DI ISTITUTO PRIMA FASCIA

È stata però avviata dal Ministero la procedura per la scelta delle scuole utili per la prima fascia delle graduatorie di istituto, riservata esclusivamente ai docenti inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento (le GAE).

("Ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’articolo 10 del Decreto ministeriale n. 37 del 29 febbraio 2024, si comunica che, nel periodo compreso tra il 29 aprile 2024 (h. 12,00) e il 13 maggio 2024 (h. 23,59), saranno disponibili le funzioni telematiche per la presentazione delle istanze finalizzate alla partecipazione alla procedura per l’inclusione nelle graduatorie d’istituto di prima fascia del personale docente"). ( LEGGI L'ARTICOLO INTERO SU AGGIORNAMENTO GRADUATORIE D'ISTITUTO )



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE










di ISABELLA CASTAGNA




SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Commenti


bottom of page