top of page
SPONSORIZZATE FB

Scuola, visita del Ministro Valditara in Calabria in occasione della presentazione del progetto ‘Recapp Cal’

Valditara: "Sono particolarmente orgoglioso di essere tornato qui oggi in occasione della presentazione di ‘Recapp Cal’, il progetto promosso dalla Regione Calabria, realizzato con"




“La Calabria è una delle regioni italiane con maggiori possibilità di sviluppo: proprio qui, lo scorso 9 giugno, ho presentato Agenda Sud, il piano con il quale abbiamo stanziato 325 milioni di euro per le scuole del Mezzogiorno, per colmare il divario in termini di apprendimento con altre aree d’Italia.



Sono particolarmente orgoglioso di essere tornato qui in occasione della presentazione di ‘Recapp Cal’, il progetto promosso dalla Regione Calabria, realizzato con MIM, Invalsi e Università Bocconi, che punta anch’esso a potenziare le competenze degli alunni calabresi, con un’attenzione particolare all’Italiano e alla Matematica. Come Ministro, il mio obiettivo è dare vita a una scuola capace di dare a tutti un avvenire migliore e oggi sono felice di essere in un territorio dove si avvertono fortemente la voglia di riscatto e il desiderio di futuro da parte dei ragazzi. Oggi abbiamo segnato, grazie anche all’importante lavoro dell’assessore Princi, una tappa decisiva nel percorso di valorizzazione di questa splendida regione”.



Così il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, in occasione della conferenza di presentazione del progetto “Recapp Cal”. Il Ministro ha anche visitato l’IIS “Petrucci-Ferraris-Maresca” di Catanzaro e l’ITT “Malafarina” di Soverato (CZ), che hanno aderito alla sperimentazione della riforma dell’istruzione tecnico-professionale.


“Il nostro obiettivo è contrastare la dispersione scolastica e garantire a tutti gli studenti le stesse opportunità. Perché dalla valorizzazione dei talenti dei singoli parte anche lo sviluppo economico, sociale e culturale del territorio”, ha concluso Valditara.




TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE












di CLAUDIO CASTAGNA

Commentaires


bottom of page