top of page
SPONSORIZZATE FB

INPS: INDICAZIONI SULL’OBBLIGO DI VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO ADDIZIONALE

”I datori di lavoro autorizzati alle integrazioni salariali sono tenuti al versamento del contributo addizionale secondo le regole previste dall’articolo 5, decreto legislativo 148/2015’’


Con il messaggio 12 ottobre 2023, n. 3575 si forniscono le indicazioni relative all’obbligo del versamento del contributo addizionale a carico delle aziende che ricorrono al trattamento di Cassa integrazione salariale straordinaria in deroga.

I datori di lavoro autorizzati alle integrazioni salariali sono tenuti al versamento del contributo addizionale secondo le regole previste dall’articolo 5, decreto legislativo 148/2015.

La contribuzione deve essere calcolata sulla retribuzione globale che sarebbe spettata al lavoratore per le ore di lavoro non prestate. La misura dell’aliquota, inoltre, varia in funzione dell’intensità di utilizzo delle integrazioni salariali nell’ambito del quinquennio mobile.



Tenuto conto che per il trattamento di integrazione salariale è prevista esclusivamente la modalità del pagamento diretto della prestazione da parte dell’INPS, le aziende autorizzate al versamento del contributo addizionale devono attenersi alle modalità applicative e alle scadenze indicate nel messaggio 6 ottobre 2015, n. 6129.


14413_Messaggio-numero-3575-del-12-10-2023
.pdf
Scarica PDF • 152KB

7134_Messaggio-numero-6129-del-06-10-2015
.pdf
Scarica PDF • 87KB




di OSABELLA CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

Comments


bottom of page