top of page
SPONSORIZZATE FB.png

A TOKYO LA PREMIAZIONE DELLE OLIMPIADI INTERNAZIONALI DELLA FISICA

Alla premiazione della 53° edizione delle Olimpiadi Internazionali della Fisica, a diverse scuole italiane sono state assegnate due medaglie d’argento, due di bronzo e una d’oro.


TOKYO

Si sono concluse con le premiazioni, a Tokyo, in Giappone, il 17 luglio scorso, le 53° Olimpiadi Internazionali della Fisica. 387 studenti provenienti da 82 Paesi si sono confrontati su gare teoriche e sperimentali. Ottimi risultati per gli studenti italiani: Guglielmo Di Grazia del Liceo “Lorenzini” di Pescia (PT) ha conseguito una medaglia d’argento; Giulio Cosentino del Liceo “Galileo Ferraris” di Torino e Andrea Giuri del Liceo “De Giorgi” di Lecce hanno ottenuto ciascuno una medaglia di Bronzo. Una Menzione d’Onore è stata conseguita da Matteo Musumeci del Liceo “Calini” di Brescia. Samuele Artico del Liceo “Galilei” di Trento completava la delegazione italiana.


Questo prestigioso risultato arriva dopo un analogo successo alle Olimpiadi Europee della Fisica che si sono tenute ad Hannover (Germania) dal 16 al 20 giugno 2023. La gara ha visto la partecipazione di 28 squadre europee e 11 squadre ospiti provenienti da stati extraeuropei. L’Italia è intervenuta con una delegazione formata da cinque studenti: Samuele Artico del Liceo scientifico “Galilei” di Trento, Guglielmo Di Grazia del Liceo scientifico “Lorenzini” di Pescia (PT), Francesco Gherardi del Liceo scientifico “Antonio Roiti” di Ferrara, Thomas Leihkauf e Giacomo Marasciulo del Liceo “A. Volta” di Milano.




Anche qui la premiazione ha visto la squadra italiana conquistare ottimi risultati: una medaglia d’oro per Guglielmo Di Grazia del Liceo scientifico “Lorenzini” di Pescia (PT), una d’argento per Thomas Leihkauf del Liceo “A. Volta” di Milano e due menzioni d’onore per Samuele Artico del Liceo scientifico “Galilei” di Trento e Giacomo Marasciulo del Liceo “A. Volta” di Milano.


Gli studenti sono stati selezionati tra i migliori partecipanti alla gara nazionale dei Campionati Italiani di Fisica, nella quale 100 studenti, scelti tra circa quarantamila provenienti da tutta Italia, si sono confrontati su problemi di fisica.


La partecipazione italiana a questa competizione è stata curata dal Gruppo OLIFIS dell’Associazione per l’Insegnamento della Fisica (AIF) su mandato del Ministero dell’Istruzione e del Merito ed è inserita nel Programma annuale Valorizzazione Eccellenze.



di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID