top of page

UN’ ORCHESTRA GIOVANILE DELL’ IC DON BOSCO DI LAMEZIA TERME VINCE DUE PREMI

I concorsi a cui ha partecipato sono due: XVI Concorso Nazionale di Musica “Marco dall’Aquila” e 3° Concorso Nazionale di Musica “Anxanum Music Awards” di Lanciano


L’ Orchestra Giovanile dell’ Istituto Comprensivo Ardito- Don Bosco, ad indirizzo musicale, di Lamezia Terme che ha partecipato a due concorsi nazionali di musica per le scuole secondarie di primo grado (XVI Concorso Nazionale di Musica “Marco dall’Aquila” organizzato dall’I.C. Dante Alighieri di L’Aquila e 3° Concorso Nazionale di Musica “Anxanum Music Awards” di Lanciano) si è aggiudicata in entrambe le competizioni il primo premio assoluto. Il punteggio ottenuto è stato rispettivamente di 99 su 100 e di 100 su 100.



Molto soddisfatti i genitori che hanno così commentato: “Un grande esempio di buona scuola. Un percorso di crescita che ha regalato a tutti delle emozioni arrivate fino al cuore, vicini e lontani. Nonostante gli impegni lavorativi e familiari abbiamo deciso di seguire i nostri figli. La voglia di vedere i ragazzi ci ha spinti all’ingresso dell’albergo alle prime ore del mattino. Sempre in disparte, quasi in punta di piedi, li abbiamo osservati mentre sistemavano papillon bianchi, capelli, e nelle loro mani gli spartiti. Noi genitori felici di poter ascoltare quell’insieme di strumenti, sguardi, note, accompagnate dalle mani perfette del loro maestro. Tra i battiti dei nostri cuori, macchine fotografiche e telefoni spianati per immortalare e registrare musica ed emozioni molti dei presenti fanno fatica a trattenere le lacrime di gioia. Del resto la musica non è soltanto un’attività artistica, ma è un linguaggio attraverso il quale si evocano e si rinforzano le emozioni. E in questa occasione sono stati proprio i ragazzi a regalarne a noi genitori”.


Poi hanno continuato: “Dopo diverse ore di attesa giunge il momento della premiazione. Un momento speciale e indimenticabile per loro e per noi: urla di gioia, lacrime e abbracci. I cinquantasette giovani musicisti e i loro meravigliosi docenti sono diventati quasi un fiore che si apriva e chiudeva esprimendo le loro toccanti emozioni. Ecco la buona scuola, fatta anche di momenti come questi, colmi di creatività, amicizia, condivisione e professionalità. La serietà e la maturità espressa dai nostri ragazzi è stata apprezzata dalla commissione giudicatrice e dal pubblico presente. Ci siamo guardati e ci siamo detti: ne è valsa la pena essere presenti”.


“I ragazzi in platea raggiungono i loro compagni sul palco per la premiazione e tra lacrime, abbracci e salti di gioia trasmettono a noi genitori sensazioni indescrivibili. Siamo fieri ed orgogliosi di quanto realizzato dai ragazzi e dai loro docenti indipendentemente dai risultati raggiunti. Siamo ancora più consapevoli che la scuola di oggi possa davvero offrire ai nostri ragazzi importanti occasioni di crescita personale, successo formativo e benessere psico-sociale anche attraverso la condivisione di note musicali. Con l’augurio che l’esperienza vissuta dalla nostra comunità scolastica possa rappresentare un esempio a cui guardare e urlare a gran voce: evviva la scuola italiana, evviva i nostri figli!!!”, hanno concluso infine.




di ISABELLA CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comentários


bottom of page