top of page
SPONSORIZZATE FB.png

CONCORSO DIRIGENTI SCOLASTICI, NOMINA DELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI. ISTANZE ENTRO IL 12 FEBBRAIO 2024 (NOTA)

Il Ministero dell'Istruzione e del Merito comunica che, a partire dal 22 gennaio e fino al 12 febbraio 2024, è possibile presentare le istanze finalizzate alla nomina delle commissioni giudicatrici



Si comunica che nel periodo compreso dalle ore 10:00 del 22 gennaio 2024 alle ore 23:59 del 12 febbraio 2024 saranno aperte le funzioni telematiche per la presentazione delle istanze finalizzate alla nomina a componente delle commissioni giudicatrici della procedura in oggetto. I dirigenti scolastici con un’anzianità, nei ruoli dirigenziali, di almeno cinque anni di servizio, i dirigenti tecnici e i dirigenti amministrativi, in entrambi i casi con un’anzianità, nei ruoli dirigenziali, di almeno cinque anni ex art. 11, comma 4 del D.M. 194/2022, che intendono proporre la propria candidatura dovranno proporre istanza attraverso il Portale Unico del reclutamento, raggiungibile all’indirizzo www.inpa.gov.it.



Per accedere alla compilazione dell’istanza occorre essere in possesso delle credenziali del Sistema Pubblico di identità digitale (SPID) o di quelle della Carta di Identità Elettronica (CIE) o, in alternativa, di un'utenza valida per l'accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero dell’istruzione e del merito, con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze on Line (POLIS)”. Nel caso in cui l’utente non venga riconosciuto abilitato al servizio Istanze Online, viene bloccato l’accesso all’area riservata e prospettata una nuova pagina per la compilazione del modulo online per la richiesta di abilitazione al Servizio Istanze Online. Il servizio è eventualmente raggiungibile anche attraverso l’applicazione “Concorsi e procedure selettive”, collegandosi all’indirizzo www.miur.gov.it, attraverso il percorso “Argomenti e Servizi > Servizi > lettera P > Piattaforma Concorsi e Procedure selettive, vai al servizio”.


Le istanze presentate con modalità diverse non saranno prese in considerazione. I magistrati amministrativi, ordinari, contabili, avvocati e procuratori dello Stato, dirigenti di amministrazioni pubbliche, anche diverse dal Ministero, che ricoprano o abbiano ricoperto un incarico di direzione di uffici dirigenziali generali, i professori di prima fascia di università statali che intendano proporre la propria candidatura ex art. 11 del D.M. 194/2022, producono analoga istanza direttamente all’Ufficio Scolastico Regionale di interesse, o attraverso la medesima procedura indicata sopra per il personale dell’Amministrazione procedente, previa registrazione al sistema, o sulla base delle specifiche indicazioni fornite dallo specifico USR.



Nell’istanza gli aspiranti Presidenti, Commissari e componenti aggregati devono dichiarare:

- l’USR responsabile della procedura concorsuale per la quale intendono candidarsi; - i propri dati Anagrafici, di recapito e residenza;

- il ruolo al quale, avendone i titoli, intendono candidarsi (presidente, commissario, componente aggregato di lingua inglese, componente aggregato di informatica);

- la qualifica ricoperta;

- lo stato di servizio o di quiescenza; - di non trovarsi in alcuna condizione ostativa indicata nel D.M 194/2022.


Commissioni
.pdf
Download PDF • 236KB


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE




di VALENTINA ZIN


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID