top of page
SPONSORIZZATE FB.png

Assistenti di lingue straniere in Italia, assegnati 164 posti per l'a.s. 2024/2025

"Per l'anno scolastico 2024/2025, il Ministero dell'Istruzione e del Merito, offre ai Governi dei Paesi citati nelle premesse posti di assistenti di lingue..."



Per l'anno scolastico 2024/2025, il Ministero dell'Istruzione e del Merito, offre ai Governi dei Paesi citati nelle premesse posti di assistenti di lingue straniere nel numero a fianco di ciascuno indicato, per un totale di 164 unità così ripartiti:

  • Austria n. 14,

  • Belgio (Comunità francofona) n. 3,

  • Francia n. 79,

  • Regno Unito n. 31,

  • Irlanda n. 5,

  • Repubblica Federale di Germania n. 12,

  • Spagna n. 20.


Gli assistenti di lingue straniere sono, di norma, studenti universitari in lingua italiana o romanza, iscritti nelle università dei Paesi suddetti e selezionati dalle competenti autorità dei Paesi stessi che provvedono a segnalarne i nominativi a questo Ministero, Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del Sistema Nazionale di Istruzione.


Verranno assegnati alle istituzioni scolastiche italiane individuate dai rispettivi Uffici Scolastici Regionali solo gli assistenti segnalati dalle competenti autorità dei Paesi di provenienza. L'assegnazione degli assistenti di lingue straniere alle scuole di destinazione è annuale e, di norma, non rinnovabile, fatte salve eventuali necessità di copertura di posti resi vacanti ed in assenza di candidature di riserva per i posti medesimi.



Per quanto riguarda l'anno scolastico 2024/2025, i periodi di attività degli assistenti di lingua straniera in Italia saranno i seguenti: Paese di provenienza dell’assistente Lingua; durata dell’attività:

  • Austria Tedesco l° ottobre 2024 - 31 maggio 2025;

  • Belgio Francese l° ottobre 2024 - 31 maggio 2025 ;

  • Francia Francese l° ottobre 2024 - 30 aprile 2025;

  • Irlanda Inglese l° ottobre 2024 - 31 maggio 2025;

  • R.F. di Germania Tedesco l° ottobre 2024 - 31 marzo 2025;

  • Regno Unito Inglese l° ottobre 2024 - 31 maggio 2025;

  • Spagna Spagnolo l° ottobre 2024 - 31 maggio 2025.



Il termine del 31 marzo 2025 per gli assistenti di lingua tedesca provenienti dalla R.F. di Germania consegue alle sollecitazioni dell'autorità tedesca, che ha più volte segnalato l'opportunità di limitare in via generale sino a tale data l'attività dei loro assistenti, stante la difficoltà di reperire candidature disponibili a svolgerla oltre l'inizio del secondo semestre dell'anno accademico nella R.F. di Germania. Poiché gli scambi di assistenti di lingue straniere hanno finalità unicamente culturali e di studio, l'assegnazione di assistenti a scuole statali italiane non instaura alcun rapporto di lavoro e l'attività degli assistenti presso dette scuole non dà titolo, in Italia, a valutazione ai fini di carriere giuridiche ed economiche né a trattamenti di carattere previdenziale.



L'assegnazione dei fondi avverrà di massima in due soluzioni: nel mese di ottobre 2024 sarà erogato un acconto subordinato all'accettazione dell'incarico da parte dell'assistente e, nel mese di febbraio 2025, sarà erogato il saldo previa richiesta dell'istituto scolastico assegnatario. Agli assistenti di lingue straniere sarà corrisposta la borsa di studio in ratei mensili di € 850,00 totalmente a carico di questo Ministero. La spesa necessaria per la corresponsione delle borse di studio, ammontante ad € 1.027.650,00, graverà per un importo di euro 418.200,00 sul Cap. 1308/1 nell'esercizio finanziario 2024 per l'erogazione degli acconti e per un importo di euro 609.450,00 nell'esercizio finanziario 2025 per l'erogazione dei saldi. Agli assistenti di lingue straniere verrà assicurata l'assistenza sanitaria nel rispetto del principio di reciprocità previsto dalla normativa internazionale. Pertanto, a carico del bilancio delle scuole assegnatarie di assistente di lingua straniera, verrà imputata la spesa relativa alla stipula di eventuali contratti di assicurazione sanitaria a favore degli assistenti che non vengono muniti dal proprio Paese di origine di titolo che garantisca completa assistenza sanitaria all'estero, idoneo per il soggiorno in Italia secondo le norme qui vigenti. Il presente decreto sarà sottoposto ai controlli di legge.


DECRETO


Decreto Direttoriale n. 900 del 19 aprile 2024
.pdf
Scarica PDF • 174KB



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE












di CLAUDIO CASTAGNA




SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comments


bottom of page