top of page
SPONSORIZZATE FB.png

PERSONALE ATA, POSIZIONI ECONOMICHE E PASSAGGI DI AREA, OGGI IL CONFRONTO AL MIM SULL'APPLICAZIONE DEL NUOVO CCNL

"La CISL Scuola ha chiesto che i termini per la presentazione delle domande si aprano quanto prima e che al personale ATA già inserito nelle precedenti graduatorie sia riconosciuta la possibilità di accedere con priorità alle nuove posizioni"




Si è svolto oggi, 8 febbraio, un incontro al Ministero propedeutico all'avvio del confronto sull'applicazione del nuovo CCNL in relazione alle posizioni economiche e alle procedure di progressione previste dall'articolo 59. Riguardo al primo punto (posizioni economiche) l’Amministrazione ha riferito che le risorse attualmente disponibili consentono l'attivazione di circa 65.000 nuove posizioni, al netto della rivalutazione di quelle già esistenti.



In sede di confronto si definiranno i contenuti di uno specifico decreto del Ministro che ripartirà le nuove posizioni economiche tra le diverse aree e le province; nello stesso decreto sarà definita anche la procedura per la loro attribuzione. La CISL Scuola ha chiesto che i termini per la presentazione delle domande si aprano quanto prima e che al personale ATA già inserito nelle precedenti graduatorie sia riconosciuta la possibilità di accedere con priorità alle nuove posizioni.



Anche sul secondo punto, riguardante le progressioni tra le diverse Aree e in particolare quella dall'Area degli Assistenti Amministrativi che hanno ricoperto per almeno 3 anni la funzione di DSGA alla neo istituita area dei funzionari e delle elevate qualificazioni, verrà avviato quanto prima il confronto sul decreto del Ministro che ne definirà il percorso. Anche su questo punto la CISL Scuola ha chiesto che il tutto avvenga con la massima sollecitudine in modo che il passaggio possa avvenire già dal prossimo 1° settembre.



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE






di VALENTINA ZIN


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

Comments


bottom of page