top of page

IN ARRIVO ASSUNZIONI DI 56 MILA DOCENTI , A CONFERMARLO IL MINISTRO VALDITARA

Nel piano straordinario previsto per il prossimo anno scolastico sono altresì ricomprese le assunzioni mediante lo scorrimento delle graduatorie vigenti


Arriva la conferma del ministro Valditara in merito a quanto era stato anticipato sulle assunzioni dei nuovi prof a settembre: “Affianchiamo alle misure previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) un assai rilevante piano di assunzioni di personale docente, per un totale di circa 56 mila insegnanti, per il prossimo anno scolastico 2023/2024”.


Poi il ministro ha aggiunto: “Con questo piano intendiamo dare, anzitutto, una risposta significativa e tempestiva alle esigenze degli studenti con disabilità, garantendo maggiore qualità dell'insegnamento e continuità didattica e riducendo, al contempo, il fenomeno del precariato degli insegnanti di sostegno. Si tratta, infatti, della più rilevante immissione in ruolo su posti di sostegno degli ultimi anni, pari a circa 19 mila unità, destinata ad aspiranti docenti in possesso del titolo di specializzazione. Di questi circa 17mila saranno reclutati attraverso una procedura straordinaria di assunzione dalla prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze, in esito al superamento dell'anno di prova e di una prova finale che comprenderà anche una lezione simulata e che sarà valutata da una commissione con la presenza, a differenza del passato, anche di commissari esterni alla scuola di assegnazione”.



Valditara si è poi soffermato sui restanti posti : “Nel piano straordinario previsto per il prossimo anno scolastico sono altresì ricomprese le assunzioni mediante lo scorrimento delle graduatorie vigenti ( in massima parte su posto comune) per oltre 38mila unità, di cui 36mila quali idonei dei concorsi di merito e 2.000 dalle Graduatorie ad Esaurimento”.


Per quanto riguarda, invece, le misure da adottare in attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (che prevede 70 mila neoassunti nella scuola attraverso concorsi banditi annualmente, ndr), il responsabile di viale Trastevere ha spiegato: “Nonostante non si siano ancora avviati i percorsi universitari di formazione iniziale, non certo per colpa di questo Governo, bandiremo prima dell'estate una procedura concorsuale per l'assunzione di circa 35 mila docenti, che abbiano maturato 36 mesi di servizio o che siano in possesso dei 24 crediti formativi universitari”.



di ISABELLA CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comentarios


bottom of page