top of page
SPONSORIZZATE FB.png

CONCORSO NAZIONALE PER STUDENTI: PREVENZIONE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO SI IMPARANO A SCUOLA

Calderone: "Con questo concorso vogliamo guardare alla prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro da una prospettiva nuova: quella dei ragazzi"


Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione generale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, d’intesa con il Ministero dell'Istruzione e del Merito ha indetto un bando di concorso nazionale "Salute e sicurezza… insieme! - La prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro si imparano a scuola", rivolto a tutte le scuole secondarie di secondo grado, sia statali sia paritarie e ai corsi di istruzione e formazione professionale.

"Con questo concorso vogliamo guardare alla prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro da una prospettiva nuova: quella dei ragazzi" sottolinea il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Marina Calderone. Che aggiunge: "L'iniziativa vuole valorizzare la creatività degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e dei corsi di istruzione professionale e permettere loro di vivere un’esperienza di crescita comune nel misurarsi con questi temi. Per poi farla diventare patrimonio della collettività grazie ai nuovi stimoli che arriveranno, per comunicare ancora più efficacemente la cultura della prevenzione dagli infortuni nei luoghi di lavoro".

L’iniziativa, volta alla diffusione della cultura della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ha lo scopo di consentire ai partecipanti di vivere un'esperienza di crescita comune, diretta all'apprendimento e alla valorizzazione della tematica, di fondamentale importanza. Attraverso l'uso delle principali forme di comunicazione si intende stimolare una riflessione sulla rilevanza della materia, per una maggiore divulgazione dell'importante messaggio del valore della prevenzione, in grado di investire ogni aspetto della vita quotidiana.


Ogni scuola partecipante potrà elaborare un lavoro creativo che tratti i temi del lavoro e della sicurezza, intesa quest'ultima come prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro. Il lavoro proposto è libero nella forma (a titolo meramente esemplificativo cortometraggio, rappresentazione grafica/fumetto, canora, eccetera) e dovrà essere inviato entro il 31 gennaio 2024.

Gli elaborati dovranno pervenire, a mezzo pec, all’indirizzo dgsalutesicurezza@pec.lavoro.gov.it, avente per oggetto "Bando di concorso Salute e sicurezza… Insieme! + nome Istituto scolastico". In alternativa i materiali realizzati potranno essere trasmessi in formato cartaceo e indirizzati al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione generale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, all'indirizzo Via di S. Nicola da Tolentino, 1 - 00187 Roma.

Possono partecipare le scuole secondarie di secondo grado, sia statali sia paritarie, di tutto il territorio nazionale e corsi di istruzione e formazione professionale. Ciascun istituto scolastico potrà presentare un solo lavoro che rispetti le indicazioni contenute nell’articolo 4 del bando.

Gli elaborati correttamente pervenuti verranno esaminati da una Commissione costituita da membri del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministero dell'Istruzione e del Merito.

La cerimonia di chiusura sarà organizzata in occasione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, anno 2024. Nel corso della cerimonia saranno proclamati i 3 migliori elaborati.

testo-integrale-bando-di-concorso-salute-e-sicurezza___
.pdf
Scarica PDF • 223KB



di ISABELLA CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

Comments


bottom of page