top of page
SPONSORIZZATE FB.png

“CI VUOLE UN REDDITO”: A SOSTEGNO DELLE CITTADINE E DEI CITTADINI

Aggiornamento: 22 mag 2023

Molte organizzazioni, tra cui la FLC CGIL, hanno aderito alla campagna


La FLC CGIL ha aderito, insieme ad una moltitudine di associazioni e organizzazioni sociali, alla campagna “Ci vuole un reddito”, a sostegno dell’istituzione di un reddito garantito per tutte le cittadine e per tutti i cittadini che vivono nelle condizioni di povertà senza alcuna distinzione.

In un tempo in cui la povertà dilaga ed anche chi si trova nella situazione di avere un’occupazione non riesce a vivere con dignità per la mancanza di reddito, è necessario uno strumento come il reddito garantito che trasformi i sussidi esistenti in uno strumento più inclusivo e universalistico.

Le scelte di questo governo di limitare gli effetti del cosiddetto reddito di cittadinanza con la creazione di un nuovo strumento che riduca la portata del precedente strumento ci preoccupano, esse vanno proprio nella direzione contraria a ciò che servirebbe per contrastare la povertà. Il reddito di cittadinanza, con tutti i limiti, ha comunque garantito la protezione sociale evitando l’aumento della povertà e, in alcuni casi, da un ricatto dallo sfruttamento da lavoro.



La retorica, cavalcata da qualche forza politica in campagna elettorale, che si è abbattuta sui percettori del reddito di cittadinanza è stata di una violenza inaudita e caratterizzata da una difesa dell’ingiustizia sociale.

La denuncia dei casi di truffa è stata la scusa per montare una campagna di stampa di odio verso i poveri del nostro paese, invece di intervenire per aumentare le tutele per chi ne ha veramente diritto si è sfruttata la situazione per limitarne effetti e le tutele. Una logica di risparmio sta caratterizzando gli interventi sulle misure di sostegno alla povertà. C’è poi, sempre, sullo sfondo il desiderio di riconsegnare allo sfruttamento da lavoro nero e sottopagato chi si è difeso con l’erogazione del reddito di cittadinanza.

La FLC CGIL assieme ad altre 130 realtà sociali del paese, nel sostegno attivo alla campagna sulla creazione di una misura di dignità che consenta una vera lotta alla povertà e all’emarginazione sociale, aderisce e invita a partecipare alla manifestazione nazionale del prossimo 27 maggio a Roma che partirà da Piazza dell’Esquilino alle 14.30 in sostegno della campagna “Ci vuole un reddito”.



di ISABELLA CASTAGNA

contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI