top of page
SPONSORIZZATE FB.png

AL VIA LA SPERIMENTAZIONE TEATRALE “OFFICINA TEATRO CANZONE”

Una nuova formula che può essere adattata nelle scuole


“Officina teatro canzone” una nuova formula di teatro che può essere adattata nelle scuole. Titolare di questa iniziativa il cantante e regista Giuseppe Pastorello che probabilmente si è ispirato al famoso cantante Giorgio Gaber che, insieme all’ amico e suo principale collaboratore, Sandro Luporini, negli anni settanta, ha dato inizio a questa nuova forma d’ arte musicale.


L’ “Officina teatro canzone” consiste in una serie di spettacoli che seguono uno schema particolare, secondo cui canzoni e monologhi si alternano.


Le tematiche da affrontare possono essere svariate, passando da argomenti di attualità a tematiche più vicine ai giovani o addirittura ad argomenti letterari tratti da poesie e novelle. Argomenti che diventano oggetto di analisi, riflessione e di critica.


L’ originalità dell’”Officina teatro canzone” di Pastorello si individua nella struttura degli spettacoli, lo spettatore ha la possibilità di “gustarli” come un film con la narrazione di una vicenda dalla forte connotazione emotiva dove nella parte finale la riflessione è d’obbligo.


Molto particolare lo spettacolo sulla novella di Giovanni Verga “L’ asino di San Giuseppe”, in cui il protagonista, l’asino, simboleggia la sofferenza dell’umanità e i nuovi schiavi che migrano per cercare migliori condizioni di vita, spesso si ritrovano a lavorare nelle campagne in condizioni al limite della sopravvivenza. L’asino di san Giuseppe è il simbolo della lotta quotidiana che accomuna uomini ed animali, che vivono una vita di stenti senza possibilità di riscatto.


Si tratta di un modo molto originale attraverso cui gli studenti e non solo possono riflettere su tematiche vicine a noi più di quanto non immaginiamo.


di ISABELLA CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI