top of page
SPONSORIZZATE FB.png

SPID: QUALI SONO I VANTAGGI DI DIVENTARE SOGGETTO AGGREGATO PER UNA SCUOLA

Le FAQ del Ministero dell’istruzione e del Merito


Il percorso di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione ha introdotto l’obbligo per le Pubbliche Amministrazioni di garantire l’accesso ai servizi digitali da parte dei cittadini esclusivamente con credenziali SPID- Sistema Pubblico di Identità Digitale e CIE - Carta d’Identità Elettronica. Anche le Istituzioni Scolastiche che mettono a disposizione delle famiglie e degli studenti i propri servizi digitali come, ad esempio, i registri elettronici, sono tenute a garantire l’accesso tramite SPID E CIE.


Il Ministero dell’Istruzione e del Merito supporta le Istituzioni scolastiche e i fornitori nel processo di adozione del Sistema Pubblico di Identità Digitale - SPID e della Carta d’Identità Elettronica - CIE come unico sistema di identificazione per l’accesso ai servizi digitali.


Garantire l’accesso ai servizi digitali che le Istituzioni scolastiche offrono alle proprie famiglie e studenti, come ad es. il Registro elettronico, attraverso SPID e CIE è oggi possibile grazie al Gateway delle Identità.



Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha messo a disposizione un'apposita pagina web dedicata all’argomento dove sono inoltre consultabili delle utili faq per le scuole, vediamone alcune nel dettaglio:


Quali sono i vantaggi di diventare soggetto aggregato per una scuola?

Con l’utilizzo del Gateway del Ministero dell’Istruzione e del Merito, la scuola non deve avviare in autonomia il processo di adesione al sistema pubblico di identità digitale, risparmiando risorse in termini di adempimenti burocratici per definire i rapporti con AgID e di competenze tecnologiche e amministrative. Inoltre, grazie all’integrazione con SPID e CIE le scuole abbandonano i diversi sistemi di autenticazione gestiti localmente, risparmiando i costi necessari per il rilascio e la manutenzione delle credenziali.


Come si possono aggregare le scuole?

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito metterà a disposizione delle scuole una nuova funzionalità “Gestione aggregazione scuola” attraverso la quale il dirigente scolastico potrà dichiarare l’adesione al Gateway delle Identità, indicare i propri fornitori e i servizi erogati ai cittadini. Il DS dovrà compilare il modulo di adesione e inviare la richiesta di aggregazione. Le scuole potranno verificare lo stato della propria richiesta di aggregazione tramite l’accesso all’applicazione SIDI “Gestione aggregazione scuola”.


Cosa occorre fare per permettere ai cittadini di accedere con SPID ai servizi offerti dalla scuola?

  1. L’istituzione scolastica deve aderire come aggregato al Gateway delle Identità o eID-Gateway

  2. Il fornitore dei servizi della scuola, se ancora non l'ha fatto, è tenuto ad integrarsi con il componente eID-Gateway messo a disposizione dal Ministero dell'Istruzione e del Merito, per permettere ai cittadini di accedere ai servizi tramite SPID, CIE o eIDAS.





di VALENTINA ZIN


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comments


bottom of page