top of page

BUONE PRASSI PER SVOLGIMENTO ESAME DI STATO ALUNNI IN OSPEDALE O IN CARCERE

Aggiornamento: 22 mag 2023

La nota dell’USR per la Lombardia


L’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia ha pubblicato un vademecum con alcune buone prassi per un corretto svolgimento dell'esame di stato alunni in ospedale o in carcere.


Il Dirigente scolastico e il Consiglio di classe segnalano la storia scolastica dell’allievo in ospedale o in istruzione domiciliare in modo compiuto ed esaustivo, a tutela della privacy consegnandola in plico distinto e chiuso al Presidente della Commissione d’esame unitamente al documento del 15 maggio previsto per l’intera classe.


Per gli alunni e per gli studenti costretti all’isolamento, in ospedale o in Istruzione domiciliare, per immunodepressione grave, si ricorda l’importanza di far svolgere le prove in una stanza predisposta all’uopo, che garantisca l’isolamento e al contempo la sorveglianza. Per gli allievi con fobia sociale importante, certificata da personale medico specialistico, le prove devono essere comunque svolte con la sorveglianza dei docenti della commissione individuati a tal fine dal Presidente della Commissione.



Il Dirigente scolastico e il Consiglio di classe verificano l’avvenuta effettuazione delle prove INVALSI e, per la Secondaria di II grado, la corretta compilazione del Curriculum dello studente secondo modalità, organizzazione e tempi compatibili con il decorso della malattia del candidato.


Il Dirigente scolastico e i docenti del Consiglio di classe verificano per tempo l’efficacia della connettività e la disponibilità di una stampante che consenta la riproduzione rapida e corretta delle prove.


Nella nota si precisa che Scuola in Ospedale e Istruzione Domiciliare non comportano prove differenti rispetto a quelle previste per la classe e che per essere ammessi a sostenere l’esame di stato gli obiettivi minimi previsti per ciascuna materia del curriculum devono essere stati raggiunti.


vademecum-buone-prassi
.pdf
Scarica PDF • 85KB


di VALENTINA ZIN


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comments


bottom of page