top of page
SPONSORIZZATE FB.png

51°CONCORSO “PACE, GIUSTIZIA E ISTITUZIONI SOLIDE’’. PRESENTAZIONE LAVORI


L’E.I.P. Italia Scuola strumento di pace, in collaborazione con il Ministero dell'istruzione e del merito - Direzione Generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento Scolastico, indice per l'anno scolastico 2022/2023 il 51° Bando di Concorso Nazionale, dedicato all’Obiettivo 16 dell’Agenda ONU per lo sviluppo sostenibile, “Pace, Giustizia e Istituzioni solide” dedicato alla promozione di società pacifiche ed inclusive ai fini dello sviluppo sostenibile, per fornire l’accesso universale alla giustizia e costruire istituzioni responsabili ed efficaci a tutti i livelli.


Il concorso è rivolto agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado, statali e paritarie, del territorio nazionale.


La presentazione del lavoro deve avvenire con spedizione tramite pacco postale o corriere entro il 30 aprile 2023, al seguente indirizzo: E.I.P. Scuola strumento di Pace - via Edoardo Maragliano 26 - 00151 Roma.


La spedizione deve contenere:


- lavoro didattico realizzato secondo la modalità scelta;

- versione digitalizzata del lavoro didattico su supporto informatico (CD-rom ovvero pendrive);

- scheda di partecipazione;

- autorizzazione alla pubblicazione dei materiali sui siti web gestiti dall’organizzatore.


Il Concorso Nazionale è articolato nelle seguenti Sezioni:


1. Premio internazionale “E.I.P. Jacques Műhlethaler”, intitolato al fondatore di E.I.P. internazionale Il premio viene assegnato alla scuola che realizza una proposta didattica finalizzata all’azione di pace per unire le persone e i popoli.


2. Trofeo Nazionale “E.I.P. Guido Graziani”, intitolato al fondatore di E.I.P. Italia, con assegnazione annuale della Coppa itinerante. Il premio viene assegnato alla scuola che realizza una proposta didattica caratterizzata dal coinvolgimento dell'intera comunità scolastica e/o del territorio sul tema del Concorso.


3. Premio nazionale “E.I.P. Marisa Romano Losi - CISS Centro incontri stampa scuola”, in collaborazione con la Federazione Nazionale della Stampa. Il premio viene assegnato alla scuola che realizza un giornale scolastico, anche mediante l’utilizzo delle tecnologie digitali e del web, con specifico riferimento al tema del Concorso.


4. Premio nazionale “E.I.P. FIDIA” per le arti figurative e plastiche, in ricordo del Maestro Alfiero Nena. Il premio viene assegnato alla scuola che, attraverso le arti figurative e/o plastiche, rappresenta il diritto umano alla pace.


5. Premio nazionale “E.I.P. Musica giovane”, dedicato a Enrico Bartolini, esperto della Biblioteca Nazionale, in collaborazione con il CSC della Biblioteca Nazionale. Il premio è articolato in tre sezioni:

  • sezione Coro, per l’interpretazione di brani editi o inediti sul tema del Concorso nazionale, con invio della registrazione video del brano interpretato;

  • sezione Strumento, per l'interpretazione di brani inediti suonati con qualsiasi strumento sul tema del Concorso nazionale, con invio della registrazione video del brano interpretato. Nella valutazione verrà data priorità all’utilizzo delle percussioni, anche in relazione alla manifestazione “Tamburi per la pace” (marzo 2023);

  • sezione Inno, per la composizione di un inno inedito sul tema del Concorso nazionale ovvero dedicato a E.I.P. Italia ovvero dedicato alla propria scuola, con invio della partitura originale e della registrazione audio o video.


6. Premio nazionale “E.I.P. Salvo d'Acquisto - I ricordi della memoria”, dedicato al martire Salvo d’Acquisto, medaglia d’oro al valor militare per essersi sacrificato, il 23 settembre 1943, per salvare un gruppo di civili durante un rastrellamento delle truppe naziste. Il premio viene assegnato alla scuola che realizza progetti didattici incentrati sulla “memoria”, con riferimento al tema del Concorso nazionale.


Nota Concorso MIM - EIP- prot. n. 516 del 9.2.2023
.pdf
Download PDF • 213KB

Concorso Nazionale EIP 51 - Bando
.pdf
Download PDF • 352KB

di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI





bottom of page