top of page

GRADUATORIE ATA 24 MESI, SCIOGLIMENTO DELLA RISERVA: AVVISI USR CON MODELLI E SCADENZE (IN AGGIORNAMENTO)

Aggiornamento: 22 giu

Il Ministero dell'Istruzione e del Merito ha inviato agli Uffici Scolastici Regionali (USR) delle precisazioni riguardo allo scioglimento della riserva per i candidati che...



Il Ministero dell'Istruzione e del Merito, con NOTA del 14 giugno 2024 n. 86850, ha inviato agli Uffici Scolastici Regionali (USR) delle precisazioni riguardo allo scioglimento della riserva per i candidati che hanno prestato servizio oltre il termine iniziale di presentazione delle domande (30 maggio), ma comunque entro il 30 giugno 2024.

La Nota, però, non fornisce nessuna indicazione in merito alla modalità con la quale gli Uffici dovranno procedere per consentire a coloro i quali hanno inserito il servizio con riserva di dichiararne l’effettiva prestazione.


Ciò significa che ogni USR si organizzerà autonomamente.


Qui di seguito gli avvisi degli USR con i modelli di autocertificazione.


USR Abruzzo  Scadenza invio autodichiarazione il 1° luglio.


L’USR Campania chiede agli aspiranti l’invio dell’autocertificazione entro il 3 luglio.


USR Marche


Emilia Romagna 


USR Puglia 

  • Nota e modello - precisazione: I candidati che hanno dichiarato nell’istanza di beneficiare di contratto con scadenza al 30/06/2024, non potranno sciogliere la riserva prima del 01/07/2024 (primo giorno utile successivo alla scadenza del contratto) e, pertanto, le dichiarazioni del suddetto personale dovranno essere inviate a questo ufficio non prima del 01/07/2024  

USR Toscana

  • Nessuna autocertificazione: gli Uffici di ambito territoriale potranno verificare direttamente al sistema SIDI la proroga dei contratti.

Nota


m_pi.AOODRTO.REGISTRO UFFICIALE(U).0009146.20-06-2024_scioglimento riserva
.pdf
Scarica PDF • 237KB

USR Lazio

  • Autocertificazione entro 4 luglio




USR Molise

  • Autocertificazione entro il 30 giugno.



ULTERIORI APPROFONDIMENTI

Con tale NOTA “si invitano pertanto codesti Uffici a prevedere nei bandi di concorso la possibilità per gli aspiranti di dichiarare il servizio prestato entro il 30 giugno 2024 con incarichi temporanei. Al fine di evitare la sovrapposizione di diverse procedure, consentendo tuttavia l’adeguamento a quanto previsto nel menzionato ordine del giorno, occorre inoltre prevedere la dichiarazione con riserva del servizio prestato successivamente alla presentazione della domanda e, con decorrenza dal 16 giugno p.v., la possibilità di sciogliere la riserva ed acquisire a pieno titolo il servizio effettivamente prestato.”.


Il MIM ricorda agli USR la necessità di procedere con gli adempimenti per lo scioglimento della riserva a partire dal 16 giugno 2024.


SCARICA LA NOTA MIM (PDF)


Nota-86850-del-14-giugno-2024
.pdf
Scarica PDF • 205KB





TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE










di VALENTINA TROPEA




SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




コメント


bottom of page