top of page
SPONSORIZZATE FB

FACOLTÀ DI ARCHITETTURA: LE MODALITÀ PER LE PROVE DI AMMISSIONE

Le prove di ammissione saranno gestite e si svolgeranno nei singoli atenei.


Il Ministro dell’Università e Ricerca Anna Maria Bernini ha firmato il decreto prot. n. 451 che contiene le indicazioni per lo svolgimento delle prove di selezione ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico per la formazione di architetto per il prossimo anno accademico.

Le prove di ammissione saranno gestite e si svolgeranno nei singoli atenei.

La prova dovrà prevedere 50 quesiti con 5 opzioni di risposta di cui una sola corretta. I candidati avranno a disposizione un tempo massimo di 100 minuti. Le domande riguarderanno argomenti di cultura generale e ragionamento logico, storia (inclusa storia dell’arte), disegno e rappresentazione, fisica e matematica. A ciascun argomento saranno dedicati 10 quesiti.

Ad ogni risposta esatta sarà attribuito 1 punto, mentre per le risposte omesse saranno attribuiti zero punti, invece meno 0,25 punti per ogni risposta errata.



Nei bandi che verranno predisposti dai singoli atenei saranno indicati:l

  • la data della prova di ammissione,

  • le modalità per potersi candidare e quelle per lo svolgimento delle prove,

  • il numero dei posti disponibili.

Le prove di ammissione dovranno essere organizzate dagli atenei non oltre la data del 29 settembre 2023.


di ISABELLA CASTAGNA

contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comments


bottom of page