top of page
SPONSORIZZATE FB

ESAME DI MATURITÀ 2023: INCARICHI COMMISSARI O PRESIDENTI DI COMMISSIONE

Presentazione delle domande dal 20 aprile al 4 maggio 2023


Manca ancora qualche mese al via agli esami di maturità conclusivi dei corsi di studio di istruzione della scuola secondaria di secondo grado, quando in data 21 giugno 2023 centinaia di studenti si troveranno ad affrontare e a svolgere la prima prova scritta, la seconda prova e infine il colloquio orale. A partire dalle ore 9:00 del 20 aprile 2023 e fino alle ore 13:00 del 4 maggio 2023, i candidati in possesso dei requisiti necessari possono presentare esclusivamente per via telematica all’indirizzo https://web.esteri.it/CommissariEsame/ la domanda per diventare commissari o presidenti di commissione degli esami conclusivi della scuola secondaria di secondo grado per l’anno scolastico 2022-2023 presso le scuole italiane all’estero.


REQUISITI


Possono presentare la domanda coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:


  • abbiano prestato almeno 5 anni di servizio di ruolo nella classe di concorso di attuale titolarità (che deve corrispondere a una di quelle indicate nell’ALLEGATO A; il servizio deve essere computato dalla decorrenza economica dello stesso ed escludendo l’anno scolastico in corso);

  • non abbiano riportato condanne penali e non abbiano in corso procedimenti penali per i quali sia stata formalmente iniziata l’azione penale;

  • non abbiano in corso procedimenti disciplinari;

  • non siano incorsi, nell’ultimo biennio, in sanzioni disciplinari superiori alla sanzione minima;

  • siano in possesso, all’atto della domanda, del prescritto Nulla Osta rilasciato dal dirigente scolastico della scuola presso cui prestano servizio;



  • nel caso di docenti collocati fuori ruolo presso il MAECI, siano in possesso del Nulla Osta del Capo dell’Ufficio V della Direzione generale per la diplomazia pubblica e culturale del MAECI;

  • non abbiano prestato servizio, nei due anni precedenti, presso le istituzioni scolastiche (statali o paritarie) operanti nelle sedi estere prescelte;

  • siano muniti, all’atto della domanda, di documento valido per l’espatrio nei Paesi per i quali faranno richiesta (un elenco aggiornato della documentazione necessaria all’ingresso nel Paese è disponibile all’indirizzo: http://www.viaggiaresicuri.it). Qualora sia richiesto l’utilizzo del passaporto, quest’ultimo dovrà avere scadenza non anteriore al 31 dicembre 2023 per le sedi con calendario boreale e al 30 giugno 2024 per le sedi con calendario australe. Parimenti, per gli esami che si svolgeranno durante il calendario boreale, ferma restando la necessità del possesso del passaporto laddove previsto, le carte d’identità dovranno poter essere considerate valide per l’espatrio secondo quanto stabilito dallo stesso sito sopra menzionato (http://www.viaggiaresicuri.it) e con scadenza non anteriore al 31 luglio 2023


Avviso_2023_Commissari_inviati_in_missione_dall_Italia_e_Allegato-1_Firmato (2)
.pdf
Scarica PDF • 462KB


di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it



SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI





Comments


bottom of page