top of page
SPONSORIZZATE FB.png

Docente evita una strage in classe 12enne tenta di darsi fuoco.


E’ accaduto in una scuola pugliese. Un ragazzo di 12 anni ha cercato di darsi fuoco gettandosi addosso del liquido infiammabile, bagnando anche i compagni di classe e con in mano un accendino avrebbe minacciato di bruciare tutta la classe. Ma prima d iinscenare un gesto così eclatante aveva minacciato una sua coetanea di classe puntandole un coltello


Per fortuna la prontezza di riflessi del docente presente in aula è stata provvidenziale riuscendo ad evitare una tragedia. La reazione del ragazzo pare si sia stata scatenata nel momento in cui il docente lo aveva spostato di banco dopo che nei giorni precedenti avrebbe dato fastidio ad una sua compagna di classe.



L’edizione online del quotidiano racconta che nella mattinata di mercoledì 13 ottobre, quando la docente è arrivata in classe, il ragazzo ha tirato fuori dalla sua cartella un coltello puntandolo verso la sua compagna. Subito dopo ha preso una bottiglietta che conteneva del materiale infiammabile e lo ha versato prima su di sé, poi sui compagni e sul pavimento con l’intento di bruciare l’intera classe, ma non è riuscito a compiere il gesto dopo che è stato fermato dai presenti in aula. I carabinieri, dopo il loro intervento, hanno sequestrato il coltello, l’accendino e la bottiglietta in plastica ed hanno informato la procura per i minorenni di Lecce, che ha aperto un’inchiesta.




Comments


bottom of page