top of page
SPONSORIZZATE FB.png

DIRITTI DELL'INFANZIA E DELL'ADOLESCENZA, OGGI SI CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE (SCARICA I RACCONTI)

Oggi, 20 novembre, come ogni anno l'UNICEF celebra il World's Children Day, fatta dai bambini per i bambini, per diffondere consapevolezza sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza


Il 20 novembre di ogni anno l'UNICEF celebra il World's Children Day, una giornata di azione globale, fatta dai bambini per i bambini, per diffondere consapevolezza sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.


Il 20 novembre del 1989 venne infatti approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato sui diritti umani maggiormente ratificato al mondo, con 196 Stati Parte. Nonostante le buone intenzioni, troppi bambini oggi vedono negati i loro diritti.


In questo momento estremamente difficile per la sopravvivenza e il benessere di molti a causa dei conflitti, l’UNICEF intende ricordare l’importanza dell'Art.38 della Convenzione: Ogni bambino ha diritto di essere protetto dalla guerra.


Un diritto che, se non garantito, vede negati tutti gli altri: il diritto a nutrirsi, crescere, prosperare, vivere.


I diritti dei bambini sono diritti umani In tutto il mondo, gli attacchi indiscriminati ai civili continuano senza sosta: più di 400 milioni di bambini vivono in aree di conflitto. Per rimarcare il diritto di ogni bambino a vivere in pace, l'UNICEF Italia lancia il brief “Bambini tra guerre ed emergenze dimenticate” con un focus su: Palestina/Israele, Haiti, Siria, Sudan, Ucraina e Yemen. Secondo le Nazioni Unite, tra il 2005 e il 2022, almeno 120.000 bambini sono stati uccisi o mutilati dalle guerre nel mondo, una media di quasi 20 al giorno. I conflitti sono responsabili dell'80% di tutti i bisogni umanitari e stanno interrompendo l'accesso ai beni di prima necessità, come il cibo e l'acqua, e stanno costringendo le persone alla povertà estrema. I bambini non iniziano i conflitti e non hanno il potere di fermarli. Hanno bisogno che tutti noi mettiamo la loro sicurezza in primo piano e che immaginiamo un futuro in cui siano in salute, vivano in sicurezza e istruiti.

Proposte per le scuole

In occasione della Giornata Internazionale dell'infanzia e dell'adolescenza, l'UNICEF Italia propone alle scuole di ogni ordine e grado alcuni strumenti che possono aiutare i/le docenti a realizzare, all'interno delle classi, momenti di approfondimento dedicati ai diritti delle bambine, dei bambini e degli adolescenti.

Tra questi il libro "Pace Libera Tutti" : dodici racconti e dodici illustrazioni rivolti a bambini/e per parlare di pace. Di pace si può parlare in tanti modi, ma sempre più spesso se ne parla come di qualcosa che manca, come di un desiderio. Noi abbiamo scelto di coglierla come un’opportunità, una possibilità da non lasciarsi sfuggire, come il modo di risolvere i piccoli e grandi conflitti, come una reale e giocosa occasione di crescita.

SCARICA I 12 RACCONTI - unicef_paceliberatutti
.pdf
Scarica PDF • 5.87MB

E il corto "Combattere i Giganti" , storia di una bambina che sconfigge i giganti della guerra con la forza dell'istruzione: un righello come spada, un libro come scudo, uno zainetto come paracadute, un'aula scolastica come rifugio finale da cui ripartire con una nuova vita.


Go Blue: i Comuni italiani si illuminano di blu per i diritti dei bambini


L’UNICEF Italia e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani - ANCI hanno lanciato l’iniziativa ”Go Blue” invitando tutte le amministrazioni comunali ad illuminare di blu un monumento o un edificio della città per ricordare con un gesto simbolico che per ogni bambino, bambina e adolescente ogni diritto deve essere garantito e attuato. L'iniziativa "Go Blue" è realizzata nell'ambito del Protocollo di collaborazione tra ANCI e UNICEF Italia e rientra tra le azioni di sensibilizzazione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza rivolte ai Comuni, previste dal Programma UNICEF Città amiche dei bambini e degli adolescenti.


Previste numerose iniziative in tutt'Italia


Per tutta la settimana, rappresentanti dell’UNICEF e volontari dei comitati locali saranno coinvolti in numerose iniziative dedicate all’anniversario della Convenzione sui diritti dell’infanzia, con incontri nelle scuole, laboratori, convegni, mostre, letture animate, proiezioni di film, attività ludiche e sportive in diverse città. Tra questi, il 20 novembre a Milano i bambini e le bambine delle scuole marceranno da Piazza XXV Aprile, per le vie del centro, fino a giungere in Piazza Castello. Il tema di quest'anno: "La nostra scuola è inclusiva se”. Anche i bambini di Imola parteciperanno a una marcia dei diritti: sono coinvolti 1.400 studenti di 6 scuole diverse.

Il 23 novembre ad Asti si terrà l'incontro "Adolescenti A-Social" con scuole, associazioni, genitori e famiglie sulle problematiche di bambini e adolescenti, con particolare riferimento all’ambiente digitale.


Tra le proposte un libro "pace libera tutti" ( clicca qui per visualizzarlo ) contenente una raccolta di racconti rivolta ai bambini per parlare di Pace.





di KATIA PIEMONTESE


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

コメント


bottom of page