top of page

ABILITAZIONI 30 E 60 CFU AL VIA, ECCO IL BANDO DELL'UNIVERSITÀ DANTE ALIGHIERI DI REGGIO CALABRIA: SCADENZA DOMANI 10 LUGLIO

Percorsi abilitanti 30 e 60 CFU al via: anche l'Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria ha pubblicato il Bando di selezione per l'ammissione ai ...



Percorsi abilitanti 30 e 60 CFU al via: anche l'Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria ha pubblicato il Bando di selezione per l'ammissione ai percorsi universitari di formazione iniziale e abilitazione dei docenti della scuola secondaria di primo e di secondo grado per l'a.a. 2023/2024 (ai sensi del D.P.C.M. 4 AGOSTO 2023).

Attivazione percorsi

1.Presso l'Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria sono attivati i Percorsi universitari di formazione iniziale dei docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado 

per l'anno accademico 2023/2024 per le seguenti tipologie di percorsi:

a) percorso universitario o accademico abilitante di formazione iniziale di 60 CFU/CFA ai sensi dell'art. 2-bis del decreto legislativo n. 59 del 2017 e all'art. 7, comma 2 del DPCM 4 agosto 2023 (ALL. 1);

b)percorso universitario o accademico abilitante di formazione iniziale di 30 CFU/CFA ai sensi dell'art. 2-ter, comma 4-bis e dell'art. 13, comma 2, del decreto legislativo n. 59 del 2017 e dell'art. 7, comma 6, del DPCM 4 agosto 2023 (ALL. 2).

2. L'Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria non prevede l'attivazione nell'anno accademico 2023/2024:


  • del percorso universitario di formazione iniziale di 30 CFU (Allegato 3 del DPCM 4 agosto 2023) ai sensi dell'art. 18-bis, comma 3, primo periodo del D.lgs. 59/2017 n. 59 del 2017 e dell'art. 14, comma 2, del DPCM 4 agosto 2023. Per coloro che sono interessati a tali percorsi, sarà possibile l'accesso al PF60. Le relative offerte formative consentiranno di acquisire i 30 CFU, riferiti all’Allegato 3 del suddetto DPCM. Accedendo al Percorso 60 CFU è tuttavia possibile ricevere la certificazione di frequenza dei suddetti 30 CFU al fine della partecipazione al concorso. Il percorso 60 CFU dovrà comunque essere completato;

  • del percorso universitario abilitante di formazione iniziale di 36 CFU ai sensi dell'art. 18-bis, co. 4, del D.lgs. 59/2017 e dell'art. 14, co. 4, del DPCM 4 agosto 2023. Accedendo al PF60 di cui alla lett. a) del presente paragrafo, è possibile dichiarare il possesso della certificazione dei 24 CFU (con crediti acquisiti entro il 31 ottobre 2022) che saranno riconosciuti.




Posti autorizzati

1.Per l'anno accademico 2023/2024 il numero totale dei posti autorizzati dal MUR, con Decreto n. 621 del 22 aprile 2024, è di 243 (duecentoquarantatré).

2. Come previsto dal Decreto Ministeriale n. 620 del 22 aprile 2024, la distribuzione di posti per le diverse tipologie di percorsi deve prevedere una riserva del 45% dei posti 

autorizzati. Il 5% di tale riserva è destinato ai titolari di contratti di docenza nell'ambito di percorsi di istruzione e formazione professionale delle Regioni, i quali partecipano ai percorsi universitari e accademici di formazione iniziale e abilitazione di 60 CFU/CFA.

3.  I posti autorizzati dal MUR sono suddivisi per classe di concorso come segue:




4.I Docenti che acquisiscono l'abilitazione all'insegnamento in una delle classi di 

concorso che sono confluite, ai sensi del decreto del Ministro dell'istruzione e del merito adottato di concerto con il Ministro dell'università e della ricerca del 22.12.2023, n. 255, nelle nuove classi saranno da considerarsi abilitati per tutti gli insegnamenti compresi nel1'aggregazione e per la nuova classe di concorso.

5.   Ciascun candidato può presentare domanda di partecipazione per percorsi relativi alla medesima classe di concorso in una sola istituzione.

6.     I Percorsi 60 CFU, ai sensi del Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 59 (di seguito “DL”) modificato dall'art. 44 della Legge 29 giugno 2022, n. 79 e ss.mm., del DPCM 4 

agosto 2023 (d'ora in avanti “DPCM”) e del Decreto Ministeriale 22 aprile 2024, n. 621, sono riservati a:


laureati e laureandi nei corsi di studio di cui all'art. 5, commi 1 e 2, del DL;

ai titolari di contratti di docenza nell'ambito di percorsi di istruzione e formazione professionale delle Regioni nell'anno scolastico precedente all'avvio dei percorsi.


Si intendono per laureandi:

•gli iscritti all'ultimo anno dei corsi di laurea magistrale;

gli iscritti ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico, purché abbiano già acquisito almeno 180 CFU.  


1.I Percorsi 30 CFU, istituiti ai sensi dell'art. 2-ter, comma 4-bis del DL e del Decreto Ministeriale 22 aprile 2024, n. 620, sono riservati a:

i)coloro che hanno svolto servizio presso le istituzioni scolastiche statali o presso le scuole paritarie per almeno tre anni, anche non continuativi, di cui almeno uno nella specifica classe di concorso per la quale scelgono di conseguire l'abilitazione nei cinque anni precedenti, valutati ai sensi dell'art. 11, comma 14, della Legge 3 maggio 1999, n. 124;


ii)coloro che hanno sostenuto la prova concorsuale relativa alla procedura straordinaria di cui all'art. 59, comma 9-bis del Decreto Legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla Legge 23 luglio 2021, n. 106, fermo restando il possesso del titolo di studio necessario con riferimento alla classe di concorso.



Per l'accesso ai suddetti Percorsi 30 CFU e in particolare per quanto riguarda i casi i) e ii) è riservata una quota di posti nella misura del 45% dei posti autorizzati per ogni Percorso formativo da 60 CFU accreditato.

Nell'ambito della suddetta quota di riserva il 5% è destinato ai titolari di contratti di docenza nell'ambito di percorsi di istruzione e formazione professionale delle regioni i quali partecipano ai Percorsi 60 CFU.

2.   Qualora le domande eccedano la quota di riserva del 45% dei posti autorizzati, la selezione dei candidati è effettuata secondo i criteri indicati nell'allegato A del D.M. 620/2024.

3. Qualora le domande presentate dai candidati destinatari della quota di riserva del 5% siano inferiori al numero di posti riservati, i posti residui sono resi disponibili sulla riserva complessiva.


Qualora le domande dei soggetti individuati ai sensi dell'art. 2-bis, comma 2, secondo periodo, del DL siano inferiori alla quota di riserva i posti residui sono resi disponibili per Percorsi 60 CFU.


1.I Percorsi 30 CFU, istituiti ai sensi dell'art. 2-ter, comma 4-bis del DL e del Decreto Ministeriale 22 aprile 2024, n. 620, sono riservati a:

i)coloro che hanno svolto servizio presso le istituzioni scolastiche statali o presso le scuole paritarie per almeno tre anni, anche non continuativi, di cui almeno uno nella specifica classe di concorso per la quale scelgono di conseguire l'abilitazione nei cinque anni precedenti, valutati ai sensi dell'art. 11, comma 14, della Legge 3 maggio 1999, n. 124;

ii)coloro che hanno sostenuto la prova concorsuale relativa alla procedura straordinaria di cui all'art. 59, comma 9-bis del Decreto Legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla Legge 23 luglio 2021, n. 106, fermo restando il possesso del titolo di studio necessario con riferimento alla classe di concorso.

Per l'accesso ai suddetti Percorsi 30 CFU e in particolare per quanto riguarda i casi i) e ii) è riservata una quota di posti nella misura del 45% dei posti autorizzati per ogni Percorso formativo da 60 CFU accreditato.

Nell'ambito della suddetta quota di riserva il 5% è destinato ai titolari di contratti di docenza nell'ambito di percorsi di istruzione e formazione professionale delle regioni i quali partecipano ai Percorsi 60 CFU.

2.   Qualora le domande eccedano la quota di riserva del 45% dei posti autorizzati, la selezione dei candidati è effettuata secondo i criteri indicati nell'allegato A del D.M. 620/2024.

3. Qualora le domande presentate dai candidati destinatari della quota di riserva del 5% siano inferiori al numero di posti riservati, i posti residui sono resi disponibili sulla riserva complessiva.

Qualora le domande dei soggetti individuati ai sensi dell'art. 2-bis, comma 2, secondo periodo, del DL siano inferiori alla quota di riserva i posti residui sono resi disponibili per Percorsi 60 CFU.





Procedura di Iscrizione alla Selezione e Termini di Scadenza

La partecipazione alla selezione è subordinata, pena l'esclusione, all'iscrizione  tramite procedura online seguendo rigorosamente le indicazioni pubblicate sulla pagina web https://www.unidarc.it/percorsi-abilitanti-60cfu/