top of page
SPONSORIZZATE FB.png

Concorso docenti, come ottenere l'eventuale rimborso del contributo pagato? Incredibile la risposta!

Nella presentazione della domanda di partecipazione al concorso docenti , può accadere che il docente invii la domanda e si accorga, per qualsiasi motivo, di aver sbagliato ad indicare la classe di...




Nella presentazione della domanda di partecipazione al concorso straordinario ter, può accadere che il docente invii la domanda e si accorga, per qualsiasi motivo, di aver sbagliato ad indicare la classe di concorso o posto comune ovvero non abbia indicato tutte le classi di concorso o posto su cui poter partecipare.

In tal caso, ovviamente, la domanda deve essere annullata e ripresentata per inserire la classe di concorso (anche diversa da quella precedentemente scelta, ovvero classe di concorso che è stata omessa, etc) desiderata o posto di sostegno. Si può verificare, in tal caso, che il contributo di partecipazione sia inferiore a quello versato oppure che sia superiore a quanto dovuto, motivo per cui si pone il problema su come chiedere il rimborso di tale contributo versato in più. ( fonte FLPSCUOLAFOGGIA )


Il MIM con una faq ha chiarito le modalità per richiedere il rimborso-

Si potrebbero prospettare diverse situazioni, in particolare:

  • in caso di pagamento inferiore a quanto dovuto occorrerà provvedere al versamento dell’importo corrispondente al nuovo bollettino generato in base alle classi di concorso richieste (es: 20,00 qualora si partecipi per due classi di concorso\tipologie di posto). In merito al versamento già effettuato si potrà chiedere il rimborso (ma bisognerà pagare marca da bollo da 16,00 €), vedi FAQ successiva. 

  • in caso di pagamento superiore a quanto dovuto si potrà chiedere rimborso (ma bisognerà pagare marca da bollo da 16,00 €), vedi FAQ successiva. 


ECCO LE FAQ DEL MINISTERO

Ho presentato la domanda di partecipazione al concorso, allegando il relativo versamento; successivamente ho deciso di partecipare ad un numero di classi di concorso diverso. Cosa posso fare?

R. In questo caso il candidato dovrà annullare l’inoltro della domanda sulla piattaforma e procedere successivamente all’inserimento di una nuova domanda di concorso con le classi desiderate – purché non sia scaduto il termine per la presentazione – e provvedere al versamento dell’importo corrispondente al bollettino generato in base alle classi di concorso richieste. Potrà eventualmente richiedere il versamento di quanto versato


D: Ho effettuato un versamento dei diritti di segreteria superiore a quanto dovuto. Come posso procedere per chiedere il rimborso?R. Il candidato potrà richiedere il rimborso di quanto erroneamente versato, compilando il modello che si allega sul quale andrà apposta una marca da bollo di € 16,00. Tale istanza dovrà essere sottoscritta con firma autografa dall’interessato e alla stessa dovrà essere allegata la/le ricevuta/e di versamento e la copia di un valido documento di riconoscimento.La suddetta istanza potrà essere inviata tramite posta elettronica certificata del soggetto interessato all’indirizzo dgpersonalescuola@postacert.istruzione.it oppure per posta ordinaria o raccomandata, all’indirizzo: Ministero dell’Istruzione – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione – Direzione Generale per il personale scolastico – Ufficio I – Viale Trastevere, 76/A – 00153 Roma.


In definitiva per chiedere il rimborso di euro 10 bisogna pagare una marca da bollo da euro 16. Alquanto assurdo come sintesi finale.



kkkk






di LA REDAZIONE


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

Kommentare


bottom of page