top of page
SPONSORIZZATE FB.png

“TAMPON BOX” NEI BAGNI: UN’INIZIATIVA INCLUSIVA DELLE STUDENTESSE


Parte un’altra iniziativa lodevole da parte degli studenti dell’Istituto comprensivo Prampolini di Latina.

La richiesta di installare delle “Tampon box” è partita da alcune studentesse di terza media e successivamente ha coinvolto tutti gli studenti, sia maschi che femmine.

Il vicepreside dell'istituto, Lorenzo Iannelli, spiega che questo tipo di iniziativa era già comune nelle scuole superiori, e per la prima volta viene presentata la richiesta in una scuola media, seguendo un iter ben preciso e corretto: le studentesse hanno prima presentato questa esigenza all’insegnante, la stessa lo ha poi comunicato alla dirigente, segue poi la presentazione di una lettera formale con la richiesta, che è stata prontamente accolta.


Le ragazze sono partite da semplici scatole di scarpe, che hanno deciso di addobbare e decorare includendo anche i compagni maschi nella realizzazione del progetto.

I tampon box si trovano sia nei bagni delle studentesse che nei bagni di professoresse e collaboratrici, insomma un’iniziativa che ha coinvolto proprio tutti!



“Prendi quando vuoi e lascia quando puoi”, è questa la scritta che si legge nel contenitore. Frase decisamente interessante per il vicepreside, in quanto nella lettera di richiesta consegnata alla dirigente le studentesse avevano chiaramente espresso che la spesa non doveva essere un onere a carico dell’istituto ma semplicemente ciascuno “dà per quel che può”.

Per Iannelli questa è stata una vera “lezione di educazione civica che non si trova sui libri, ma che può cambiare molto a livello di comunità e inclusività”.

Si è dimostrato come quella che in un primo momento era un’esigenza, si è trasformata in un’iniziativa inclusiva per tutti!


“Questi ragazzi e queste ragazze ci hanno dimostrato che la scuola non solo può essere il luogo giusto per una corretta educazione alla sessualità, ma addirittura il luogo. Quello più giusto, quello più azzeccato, quello dove meglio possono alimentarsi le relazioni ed i rapporti interpersonali tra i giovani, rapporti di reciproco arricchimento. L’episodio, straordinariamente simbolico, può rappresentare un modello da seguire, un primo passo verso la nascita di una nuova relazionalità tra ragazzi e ragazze: più rispettosa, libera, emancipata e libera dai tabù, commenta così l’iniziativa delle studentesse di 3B il Consigliere di Latina Bene Comune Gianmarco Proietti.


La Consigliera Comunale e Provinciale Valeria Campagna, da sempre in prima linea per l’abbattimento della tampon tax, si unisce alla voce di Proietti: “Un’iniziativa bellissima, contro i tabù e le disparità di genere. Bravissimi e bravissime”.

“È bello vedere che le battaglie politiche trovano eco in iniziative spontanee come quella della 3B della scuola media Prampolini. È intenzione nostra, come LBC e come amministrazione, continuare a promuovere gesti come questo in tutte le nostre scuole comunali”, conclude Campagna.


di VALENTINA ZIN

contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


Comments


bottom of page