top of page
SPONSORIZZATE FB.png

TROPPI CONTAGI IN LOMBARDIA: CHIUSURA ANTICIPATA DEGLI ISTITUTI


Tra i banchi di scuola della regione Lombardia il clima inizia ad essere sempre più teso: numerose sono infatti le scuole che hanno visto una chiusura anticipata degli istituti per le festività natalizie.

Nella provincia di Lodi, di Codogno e Montanaso Lombardo, sono due gli istituti che si sono trovati nella situazione sopra citata. Proprio a Codogno, nell’istituto comprensivo Tondini, a partire dalla giornata odierna è scattata la DAD. La comunicazione ai genitori è stata inviata sabato 18: "Vista la situazione epidemiologica e la segnalazione di alcuni casi di positività al Covid tra gli alunni, i loro familiari, il personale e le suore disponiamo, in via precauzionale, la sospensione dell’attività didattica in presenza dal 20 al 22 dicembre per tutte le classi della scuola primaria e per tutte le sezioni della scuola dell’infanzia".



Medesima condizione anche per la scuola primaria Gramsci a Montanaso, dove a seguito di ordinanza firmata da parte del sindaco Luca Ferrari, scatterà oggi la didattica a distanza fino alle vacanze natalizie: 8 sono i bimbi attualmente contagiati sommati ad altri 8 provenienti da Galgagnano (il paese vicino).


Continua la campagna vaccinale per la fascia 5-11 anni della regione Lombardia: le inoculazioni di vaccino anti-Covid sono state oltre 14mila (tutte con una dose di Pfizer pediatrico) su una popolazione vaccinabile di 637 mila (al momento le prenotazioni sono circa 100mila).


Per la somministrazione delle dosi booster, sono 2,6 milioni le persone che hanno ricevuto il rinforzo.


Intanto il governatore lombardo Attilio Fontana, continua ad interrogarsi su una possibile entrata in zona gialla dopo il Natale: “È possibile, anche se i numeri ancora non ci penalizzano a questo punto. Tutto dipende dai dati che arriveranno nei prossimi due giorni. Ci sono buone possibilità, tuttavia, di rimanere in bianco, ma siamo al limite. Se non ci sono improvvisi peggioramenti dovremmo rimanere ancora nella situazione attuale", conclude Fontana.


di VALENTINA ZIN

contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it




Comments


bottom of page