top of page

SCUOLA: XIV PREMIO TERESA SARTI STRADA, SABATO 1 GIUGNO AL MUSEO DEL ‘900 (VENEZIA MESTRE) LA PREMIAZIONE DELLE 9 SCUOLE VINCITRICI (COMUNICATO)

Sabato 1° giugno alle ore 14.30 a Venezia Mestre, presso M9 – MUSEO DEL ‘900 si svolgerà la premiazione delle scuole vincitrici della XIV edizione del Premio Teresa Sarti Strada...



Sabato 1° giugno alle ore 14.30 a Venezia Mestre, presso M9 – MUSEO DEL ‘900, in via Giovanni Pascoli 11, si svolgerà la premiazione delle scuole vincitrici della XIV edizione del Premio Teresa Sarti Strada: il concorso per le studentesse e gli studenti delle scuole primarie e secondarie di I grado promosso da EMERGENCY e Fondazione Prosolidar per diffondere una cultura della pace e dei diritti.

I nove istituti vincitori provengono da tutta Italia, i loro docenti e giovani studenti saranno premiati alla presenza della presidente di EMERGENCY Rossella Miccio e del vicepresidente di Fondazione Prosolidar Cristiano Hoffmann. Grazie alla collaborazione con M9 – MUSEO DEL ‘900, che ospita gratuitamente la cerimonia, i vincitori e le vincitrici potranno inoltre visitare il Museo. 

 


Organizzato da EMERGENCY e promosso dalla Fondazione Prosolidar che finanzia il Premio, da quattordici anni il concorso intende stimolare l’interesse di bambini e ragazzi sulle tematiche sociali più attuali e urgenti. E lo fa coinvolgendo i giovani studenti in un processo creativo di interpretazione del presente, rielaborazione e riflessione che consente di approfondire i temi della pace, dell’uguaglianza, della giustizia sociale e della solidarietà.



Il bando dedicato a Teresa Sarti, fondatrice di EMERGENCY insieme a Gino Strada e altri amici e colleghi, insegnante e presidente della ONG fino al 2009, quest’anno ha registrato il più alto numero di adesioni nella storia del Premio: hanno partecipato 73 scuole primarie e 74 scuole secondarie di I grado, con 131 elaborati grafici, 122 composizioni scritte e 104 video, per un totale di 3.495 studentesse e studenti che hanno espresso con creatività cosa rappresenta per loro il “sogno”. È  questo infatti il tema al centro del Premio di quest’anno, inteso come stimolo per un cambiamento positivo, forza trainante verso una società che vede nell’uguaglianza il valore da perseguire e quindi attenta ai diritti umani. Le scuole vincitrici riceveranno un buono da 800,00 euro da spendere nell’acquisto di materiale didattico, inoltre ogni alunna e alunno vincitori riceverà un attestato e un ricordo personale.



Per la categoria elaborati grafici il prossimo 1° giugno, quindi, saranno premiati gli elaborati: Dreams Team della classe 2a D della Scuola primaria G. Pascoli – ICS G. Pascoli di Cento (FE), Sogno senza confini delle classi 1a e 2a della Scuola primaria paritaria Nostra Signora dell’orto di Udine, Il treno dei sogni proposto dalla classe 4a C della Scuola primaria A. Moro – 2° Circolo G. Garibaldi di Altamura (BA).

Tra gli scritti il terzetto vincente è composto da Il contatore di stelle firmato da un’alunna della classe 3a P della Scuola secondaria di I grado E. Baldassarre di Trani (BAT), La nostra voce conta elaborato dalle alunne della classe 2a E della Scuola secondaria di I grado G. Marconi – ICS G. Marconi di Palermo e Caro Mondo scritto da un’alunna della classe 2a B della Scuola secondaria di I grado U. Nobile di Ciampino (RM).  

Sul podio per la categoria video troviamo invece gli elaborati Piccoli sognano in grande della classe 4a B della Scuola primaria di Molteno – ICS Molteno di Molteno (LC), Un ponte per la pace realizzato da un’alunna della classe 1a B della Scuola secondaria di I grado M. Lodi – ICS M. Lodi di Parma e Sognare per cambiare girato dalla classe 2a I della Scuola secondaria di I grado Q. Di Vona – ICS Q. Di Vona T. Speri di Milano.

 

L’elenco delle scuole vincitrici e gli elaborati premiati sono disponibili alla pagina: Premio Teresa Sarti Strada - XIV edizione | EMERGENCY  


0527 EMERGENCY_PremioSarti Premiazione 2024_
.docx
Scarica DOCX • 81KB



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE















di LA REDAZIONE




SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comentarios


bottom of page