top of page

ROMA CITTÀ LIBERA, IL 21 MARZO LA XXIX GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL'IMPEGNO IN RICORDO DELLE VITTIME INNOCENTI DELLE MAFIE

Cisl Scuola: "Per la XXIX Giornata della memoria non sono in programma iniziative a livello locale ma, anche su esplicita richiesta dei familiari delle vittime, una sola iniziativa nazionale a Roma"





Si svolge a Roma, il 21 marzo 2024, la XXIX Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Il programma prevede un corteo che partirà alle ore 9 da Piazza Esquilino e raggiungerà il Circo Massimo, dove si terrà la parte conclusiva della manifestazione, con la lettura dei nomi delle vittime delle mafie e l'intervento di chiusura affidato a don Luigi Ciotti, fondatore di "Libera".



Anche quest’anno la CISL aderisce e partecipa all'iniziativa, il cui slogan per l'edizione 2024 evoca il capolavoro del neorealismo “Roma città aperta”, un’opera d’arte che parla di resistenza e della lotta per la libertà. "Per la CISL - afferma una nota della Confederazione di via Po - questo appuntamento è “importante perché ci consente, oltre che di rinnovare il tributo alle vittime, di testimoniare la nostra perseveranza nel collegare le idee e i buoni propositi alle azioni quotidiane, tese ad affermare dignità e legalità nel lavoro”.



Per la XXIX Giornata non sono in programma iniziative a livello locale ma, anche su esplicita richiesta dei familiari delle vittime, una sola iniziativa nazionale a Roma. Il giorno precedente, 20 marzo, si terrà una Veglia di Preghiera con i familiari delle vittime delle mafie fissata per le ore 17.30 presso la Basilica di Santa Maria in Trastevere.



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE










di LA REDAZIONE


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI


SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER APPLE

SCARICA L'APP ASCUOLAOGGI PER ANDROID

コメント


bottom of page