top of page

Giornata mondiale degli oceani, a Palermo attività e formazione per le scuole dal 6 all'8 giugno (Comunicato Usr Sicilia)

"Fa tappa a Palermo, oltre a Roma e a Lerici, la Giornata mondiale degli oceani: conoscere, comprendere e convivere, manifestazione promossa dall’Istituto Nazionale di..."



Tre giorni dedicati alla conoscenza scientifica, alla formazione e all’importanza della tutela degli oceani, fondamentali nella regolazione del clima terrestre e quindi risorsa necessaria per la conservazione della vita sul nostro pianeta. Fa tappa a Palermo, oltre a Roma e a Lerici, la Giornata mondiale degli oceani: conoscere, comprendere e convivere, manifestazione promossa dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Da giovedì 6 a sabato 8 giugno, gli spazi del Marina Convention Center di Palermo al molo trapezoidale, ospiteranno laboratori, attività, mostre, giochi, proiezioni di docufilm. L’inaugurazione della Giornata mondiale degli oceani si svolgerà il 6 giugno, alle 11, al Marina Convention Center.



Questa iniziativa si inserisce nell’ambito dell’accordo quadro sottoscritto da USR Sicilia e INGV per la realizzazione, in collaborazione con le istituzioni scolastiche siciliane, di attività volte a coinvolgere le studentesse e gli studenti in programmi e progetti nel campo dell’educazione e sensibilizzazione ambientale. Nei pomeriggi del 6 e del 7 giugno si terranno dei workshop dedicati alla formazione dei docenti che potranno scegliere, previa registrazione, i moduli tematici di maggior interesse per loro. L’obiettivo è di fornire nuovi strumenti e metodi sperimentali utili a favorire l’apprendimento delle STEAM (Science, Technology, Engineering, Arts, Mathematics).



“Ancora una volta - dice il Direttore Generale dell’USR Sicilia Giuseppe Pierro – studentesse e studenti avranno modo di comprendere l’importanza della ricerca come strumento di conoscenza, indispensabile per intraprendere azioni concrete per la tutela del mare. Non dimentichiamo - aggiunge il Direttore Pierro - che dal 2020 l’Educazione civica e ambientale è diventata a pieno titolo un insegnamento obbligatorio nel primo e nel secondo ciclo di istruzione. L’educazione ambientale, in particolare, è un tema che nelle indicazioni ministeriali comprende la conoscenza e la tutela del patrimonio e del territorio, tenendo conto degli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU”.



L’evento promosso dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia celebra infatti il World Ocean Day (WOD) istituito dalle Nazioni Unite per sensibilizzare sull’impatto che le azioni dell’uomo hanno sull’oceano. Per l’interesse scientifico e culturale della manifestazione, quest’anno la Giornata mondiale degli oceani ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica, tra i più prestigiosi riconoscimenti conferiti nel nostro Paese dal Capo dello Stato.


“Questa collaborazione rappresenta un passo significativo verso la realizzazione di iniziative che mirano a sensibilizzare i giovani sulle tematiche ambientali e a stimolare il loro interesse verso le discipline STEAM – dice il direttore del Dipartimento Ambiente dell’INGV, Massimo Chiappini -. La nostra mission è promuovere la conoscenza scientifica e l'innovazione, e questo accordo ci permette di estendere il nostro impegno alla formazione delle future generazioni. Attraverso un insieme di attività divulgative, intendiamo non solo informare e educare gli studenti riguardo le sfide ambientali che affrontiamo, ma anche ispirarli a intraprendere carriere nelle discipline STEAM. Crediamo fermamente che l'educazione sia lo strumento più potente per preparare i giovani a diventare cittadini consapevoli e professionisti competenti, capaci di affrontare queste sfide con creatività e competenza”.


Comunicato stampa - Giornata degli oceani siglato protocollo INGV - USR Sicilia v2
.docx
Scarica DOCX • 2.94MB


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE


















di LA REDAZIONE




SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI




Comments


bottom of page