top of page
SPONSORIZZATE FB.png

COME EFFETTUARE LA DISDETTA DI ISCRIZIONE PRESSO UN SINDACATO?


Chi sono i sindacati? Una volta iscritti, è possibile effettuare la disdetta?


In Italia esistono diversi tipi di sindacati, un lavoratore può decidere di effettuare l’iscrizione e farne parte e, in un secondo momento, potrebbe decidere di effettuare la disdetta.


Per poter effettuare la disdetta, l’interessato dovrà compilare un modulo, senza dover necessariamente specificare una motivazione. Una volta effettuata l’iscrizione, l’ente rappresentativo provvede a rilasciare una tessera sindacale che ne attesta la partecipazione. Quest’ultima sarà disdetta una volta che l’iscritto deciderà di revocare l’adesione e non dovrà più pagare le trattenute sindacali.


Nel momento in cui si tratti di personale scolastico, per disdire l’iscrizione al sindacato, sarà opportuno inviare una lettera all’Ufficio Amministrativo per il quale si lavora.

La lettera dovrà contenere le seguenti informazioni:


  • nome e cognome;

  • luogo e data di nascita;

  • città e indirizzo di residenza;

  • numero di cellulare;

  • nome del sindacato


Inoltre, sarà necessario allegare la fotocopia della carta d’identità e del codice fiscale.


Per quanto riguarda la disdetta al sindacato per i dipendenti scolastici, la richiesta della revoca dovrà essere inviata alla Ragioneria Territoriale della Provincia, dove all’interno dovranno essere specificati i seguenti dati:


  • numero della partita fissa del cedolino

  • nome del sindacato di revoca.



Fac-simile-disdetta-sindacale
.doc
Download DOC • 28KB


di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it



SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI