top of page
SPONSORIZZATE FB.png

CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

Consulenza fiscale

Che cos'è la cessione del quinto dello stipendio?

La cessione del quinto dello stipendio, o più semplicemente cessione del quinto, è un particolare tipo di prestito personale previsto in Italia, che consiste nell'estinzione dello stesso attraverso la cessione di quote del proprio stipendio o salario per un valore fino ad un quinto di esso, valutato al netto di ritenute.

Chi può richiedere la cessione del quinto?

È destinata a dipendenti pubblici, dipendenti privati a tempo indeterminato, pensionati INPS e INPDAP.

Requisiti

L’anzianità di servizio è uno dei fattori valutati in caso di richiesta di una cessione del quinto. Viene valutata qualsiasi operazione purché sia stato superato il periodo di prova. L’anzianità necessaria varia in funzione del profilo del Richiedente.

Caratteristiche del finanziamento

La particolarità di questa soluzione di finanziamento è che il rimborso avviene con trattenuta della rata direttamente in busta paga.

Tale peculiarità fa sì che il rischio di insolvenza volontaria del debitore venga abbattuto fortemente anche se, trattandosi comunque di una cessione volontaria, è sempre e comunque revocabile. Da ciò deriva anche che, in virtù della forma tecnica del prodotto, è previsto il coinvolgimento del datore di lavoro nell'estinzione del finanziamento quale condizione fondamentale per l'erogazione del prestito.

In buona sostanza sarà il datore di lavoro a pagare la rata alla Banca trattenendo contestualmente l'importo dalla busta paga del proprio dipendente.

Come viene erogata

L’accredito viene effettuato tramite bonifico e il rimborso del finanziamento può essere dilazionato generalmente a partire da 24 e fino a 120 mesi. I documenti necessari per richiedere una cessione del quinto sono:codice fiscale/tessera sanitaria, documento di identità valido, certificato di stipendio/dichiarazione quota cedibile pensionati e busta paga o cedolino della pensione (modello CUD o Obis M).

I vantaggi e la durata

  • il pagamento della retta è garantito, in quanto viene trattenuto direttamente dalla busta paga;

  • la cessione del quinto è concessa anche in presenza di altri prestiti;

  • prevede una rata fissa versata direttamente dall’amministrazione o ente pensionistico di appartenenza.

  • la durata minima è di 24 mesi mentre la durata massima è di 120 mesi ma dipende comunque dallo stipendio (nel caso dei dipendenti) e età del richiedente (nel caso di cessione del quinto per pensionati).

di CLAUDIO CASTAGNA


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it



SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI