top of page
SPONSORIZZATE FB.png

Bambina di 5 anni scomparsa a Firenze, svanita nel nulla. Il suo nome è Cataleya...

Continuano le ricerche della bimba peruviana di 5 anni scomparsa a Firenze. Il suo nome è Cataleya Alvarez. Tutte le ipotesi al vaglio

La madre della piccola ha riferito alle forze dell'ordine: "È impossibile che si sia persa da sola, qualcuno l'ha presa e l'ha portata via.

Proseguono le ricerche della piccola Cataleya di soli 5 anni a Firenze. Ad ora nessun risultato. La bambina peruviana si è allontanata da casa sua ieri pomeriggio, abitazione sita nella periferia di Firenze, precisamente tra via Maragliano e via Boccherini, nel quartiere di Novoli. Sembrerebbe da quanto divulgato sui social che la bimba indossava una maglietta bianca e pantaloni viola nel momento della sua scomparsa. Resta da capire se si è allontanata oppure se sia stata rapita.



La zona di residenza e le vie d'intorno sono sotto continuo controllo da parte dei militari, anche con l'aiuto di due unità cinofile, una della Vab e l'altra dell'Arma pervenuta da Milano.

La madre, fuori casa per lavoro quando la piccola Cataleya si è allontanata da casa, per tutta la notte, insieme a delle connazionali, è stata per strada e ha seguito l'evoluzione delle ricerche.

La comunità peruviana si sta adoperando per seguire le ricerche della piccola con messaggi e annunci.


AGGIORNAMENTI IN CORSO

Tutte le ipotesi sono aperte, anche quello di un rapimento della piccola Kate. Il generale Gabriele Vitagliano, comandante dei carabinieri di Firenze, ha dichiarato che "tutte le ipotesi sono aperte, compreso il rapimento da parte di adulti o l'allontanamento" - ancora -: "Nello stabile sono state effettuate due perquisizioni, una la scorsa notte e una stamane, ma non ci sono tracce. La piccola sarebbe scomparsa sabato attorno alle 15 e la madre è tornata dal lavoro verso le 15:15, non trovandola". Ispezionati anche i cassonetti in strada e al vaglio le immagini delle telecamere.


La madre della piccola ha riferito alle forze dell'ordine: "È impossibile che si sia persa da sola, qualcuno l'ha presa e l'ha portata via. Ho detto ai carabinieri chi può essere stato - e ancora - A chi ha preso la mia bambina, dico che non devono prendersela con lei. Questi problemi sono dei grandi, non dei bambini". Inoltre la mamma racconta di due liti con due famiglie presenti nello stesso stabile.

In merito a presunti sospetti la mamma di Kate ha dichiarato::"È impossibile che lei si perda da sola, qualcuno l'ha presa e l'ha portata via. Io ho detto ha carabinieri chi può essere".

Ore 17 del 11/06

Verso le ore 17 i carabinieri sono tornati nell'ex albergo Astor di via Maragliano a Firenze con una speciale unità cinofila specializzata nella ricerca di tracce ematiche di persone scomparse. Ricerca che non ha portato a nessun risultato.


contatti: redazione@ascuolaoggi.it - info@ascuolaoggi.it


SCARICA ORA L'APP DI ASCUOLAOGGI